venerdì 30 settembre 2016

filetti di platessa - con salsa di senape

filetti di platessa - con salsa di senape

dosi per 4 persone

ingredienti per filetti di platessa - con salsa di senape

1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
1 piccola cipolla tagliata finemente
1 spicchio di aglio schiacciato
4 filetti di platessa o sogliola di circa 150 g ciascuno
125 ml di vino bianco secco
2 cucchiai di senape in grani
200 g di yogurt al naturale
2 cucchiai di erbe miste

preparazione

Scaldate l'olio in una grande padella poi unite la cipolle e l'aglio e fateli rosolare  per circa 3 minuti fino a che non si ammorbidiranno.
Aggiungete i filetti di pesce  e cuocete per  un minuto  da ciascun lato. Poi versate il vino  e lasciate sobbollire fino a ridurlo della metà.
Mescolate con cura i rimanenti  ingredienti portando  a ebollizione e lasciando  sobbollire per 3-4 minuti fino a che la salsa non si sarà addensata  leggermente e il pesce sarà cotto.
Servite con patate e fagiolini a piacere.

filetti di platessa - con salsa di senape

giovedì 29 settembre 2016

gazpacho ricetta - piccante allo yogurt

gazpacho ricetta - piccante allo yogurt

dosi per 6 persone

ingredienti per gazpacho ricetta - piccante allo yogurt

500 g di pomodori maturi
un grosso cipollotto roso
una costola di sedano 
un grosso cetriolo
uno spicchio di aglio
2 peperoni
2 rametti di finocchietto
4 fette di pancarrè un po' rafferme
2 cucchiai di yogurt
aceto bianco
olio extravergine di oliva
peperoncino
pane alle olive
erba cipollina
basilico
un pizzico di sale

preparazione

Scottate i pomodori  in acqua bollente salata sbucciateli e privateli dei semi passateli al setaccio. Sbucciate e tagliate a dadini il cetriolo salateli e lasciateli riposare per 30 minuti. Tritate finemente il cipollotto. Eliminate le nervature  e i semi di peperoni  e tagliateli a pezzetti tritate l'aglio con il finocchietto  e il sedano sminuzzate il pancarrè  raccoglietelo in una ciotola e bagnatelo con poca acqua  strizzatelo con le mani  e aggiungete una spruzzata di aceto (circa due cucchiai).
Tenete da parte metà dei peperoni  e del cetriolo e frullate tutte le altre verdure alla massima velocità unendo un pizzico di sale e di peperoncino  aggiungete il pancarrè e 2 - 3 cucchiai di acqua ghiacciata.
Completate con lo yogurt e un filo di olio. Servite il gazpacho molto freddo guarnito di cetriolo e il peperone  rimasti erba cipollina e basilico  spezzettato. Accompagnate con fettine di pane alle olive.

gazpacho ricetta - piccante allo yogurt

mercoledì 28 settembre 2016

pasta con spinaci - e roquefort

pasta con spinaci - e roquefort

dosi per  4 persone

ingredienti per la pasta con spinaci - e roquefort

400 g di penne
300g di spinaci
200 g di roquefort
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 ciuffo di prezzemolo tritato
60 g di burro
1/2 bicchiere di panna
un pizzico di sale
un pizzico di pepe

preparazione

Mondate gli spinaci  lavateli asciugateli e tritateli finemente. In una padella fate fondere il burro  e unitevi gli spinaci. Salateli  mettete il coperchio e fateli stufare per almeno 10 minuti fino a  quando non saranno ben appassiti. Spolverizzateli con il prezzemolo irrorateli con la panna.
Tagliate il roquefort a pezzetti.

Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolatela e conditela con gli spinaci e i pezzetti di formaggio. Mescolate  spolverizzate con il parmigiano grattugiato e servite.

pasta con spinaci e roquefort

martedì 27 settembre 2016

antipasti di pesce - carpaccio di storione

antipasti di pesce - carpaccio di storione

dosi per 4 persone

ingredienti per antipasti di pesce - carpaccio di storione

200 g di fettine sottilissime di storione fresco
120 g di insalatine miste
60 g di porcino
uno scalogno
limone
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
un pizzico di pepe in grani

preparazione
Mondate il porcino strofinatelo con una pezzuolina umida per togliere il terriccio  poi riducetelo a fettine piuttosto sottili  che mescolerete insieme alle insalatine miste nel piatto da portata.
Su queste accomodate il carpaccio di storione cospargete con lo scalogno tritato molto finemente.

condite con una citronette ottenuta frullando  80 g di olio extravergine di oliva  il succo di un limone e sale. Completate con una macinata di pepe fresco e portate in tavola.

antipasti di pesce - carpaccio di storione

lunedì 26 settembre 2016

verdure in pastella - cipollotti e zucchine

verdure in pastella - cipollotti e zucchine

dosi per  4 persone

ingredienti per le verdure in pastella - cipollotti e zucchine

2 mazzetti di cipollotti
500 g di zucchine piccole e sode
200 g di  farina bianca tipo 00
2 tuorli
abbondante olio per friggere
olio extravergine di oliva
succo di limone
sale

preparazione

Fate raffreddare in frigorifero mezzo litro di acqua. Pulite i cipollotti  lasciando  una piccola parte verde del gambo e riduceteli a bastoncini. Lavate le zucchine spuntatele e tagliate anche queste a bastoncini sottili.
Raccogliete la farina e i tuorli in una terrina e incominciate a mescolare  con una frusta incorporando poco a poco l'acqua fino a che non si formerà una pastella omogenea copritela e lasciatela riposare in frigo per almeno 20 minuti.
Emulsionate in una ciotola 2 cucchiai di olio extravergine  il succo di limone e un pizzico di sale. versate il condimento  sulle verdure  e lasciatele insaporire  per 10 minuti.
Al momento di friggere scolate le verdure immergetele nella pastella e tuffatele in padella con abbondante olio  molto caldo  friggete  pochi pezzi alla volta  per evitare che la temperatura dell'olio si abbassi troppo  e le verdure assorbano troppo grasso.
Quando saranno dorate da tutte le parti scolatele su carta da cucina assorbente.

verdure in pastella - cipollotti e zucchine

domenica 25 settembre 2016

pane ai cereali - con fiocchi di avena

pane ai cereali - con fiocchi di avena

dosi per  20 panini

ingredienti per il pane ai cereali - con fiocchi di avena

100 g di farina integrale
100 g di farina di grano saraceno
200 g di farina manitoba
200 ml di acqua a temperatura ambiente
10  g di lievito di birra fresco
15 g di olio extravergine di oliva + un po'
10 g di sale
10 g di zucchero semolato
fiocchi di avena per guarnire

preparazione

mettete in una larga ciotola l'acqua l'olio  e scioglietevi il lievito di birra. Aggiungete la farina integrale e quella di grano saraceno lo zucchero semolato il sale  ed impastate energicamente eventualmente spostandovi su un piano di lavoro.
Mettete l'impasto in una ciotola pulita  coperta con pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 2 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione suddividete la pasta in tanti panini che collocherete  su leccarde  foderate di carta da forno spennellate i panini con olio extravergine  spolverateli con fiocchi di avena.
Fate lievitare ancora per 1 ora circa. Mettete i panini in forno già caldo a 180° con modalità statica e cuocetevi i panini per circa 20 minuti o fino a doratura.

panini ai cereali - con fiocchi di avena

sabato 24 settembre 2016

ceci tostati alla paprica

ceci tostati alla paprica

dosi per  4 persone

ingredienti per i ceci croccanti alla paprica

250 g di ceci lessi
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1/2 cucchiaio di farina
1/2 cucchiaio di paprica
un pizzico di sale
un pizzico di pepe

preparazione
Sgocciolate bene i ceci  dalla loro acqua  conditeli con olio  sale e pepe e unite infine la farina bianca  e la paprica mescolando  per distribuire  bene gli ingredienti. Trasferite i ceci in una teglia coperta di carta da for o  in un unico strato  e infornare in forno già caldo a 220° per circa 15 minuti.
Inserite poi la funzione grill  del forno e lasciate tostare i ceci  ancora per 5 minuti. toglieteli dal forno quando saranno belli croccanti.

ceci tostati alla paprica

venerdì 23 settembre 2016

pesce persico ricette - al pepe rosa

pesce persico ricette - al pepe rosa

dosi per 4 persone

ingredienti per pesce persico ricette - al pepe rosa

8 filetti di pesce persico
50 g di burro
200 g di funghi champignon
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di fecola
farina
1 cucchiaio di pepe rosa
un pizzico di sale

preparazione

Lavate e asciugate bene i filetti di pesce  salateli pepateli e infarinateli leggermente. In una larga padella fate scaldare l'olio con 30 g di burro  mettete i filetti di pesce e lasciateli colorire per 8 minuti.
Scolateli  con un mestolo  forato  e teneteli in caldo spolverizzateli con pepe rosa in grani.
Filtrate il fondo di cottura.
Mondate i funghi eliminando ogni traccia di terriccio  dai gambi lavateli e tagliateli a lamelle. Nella stessa padella di cottura del pesce fate fondere il burro rimanente  e fatevi saltare i funghi fino a quando tutta l'acqua che avranno rilasciato  non sarà completamente evaporata.
Salateli pepateli  e irrorateli con il fondo di cottura del pesce filtrato.
Diluite al fecola in tre cucchiai di acqua calda e unitela ai funghi.
Proseguite la cottura per altri 10 minuti.
Mettete i funghi nei piatti e coprite con i pesce servite con il fondo di cottura dei funghi.

pesce persico ricette

giovedì 22 settembre 2016

zuppa di cozze - con pomodoro e patate

zuppa di cozze - con pomodori e patate

dosi per 8 persone

ingredienti per la zuppa di cozze - con pomodori e patate

600 g  di cozze sgusciate
80 g di pancetta a dadini
40 g di burro
3 pomodori perini
3 patate
1 cipolla
1 porro
1 costa di sedano
1 foglia di alloro
sale e pepe

preparazione

Mondate e lavate la cipolla tritatela. Mondate e lavate il porro e affettatelo. Pelate e tagliate le patate a cubetti. Pelate i pomodori eliminate il grosso dei semi e tritateli insieme al sedano.

Fate fondere il burro in una padella antiaderente fate saltare la pancetta la cipolla e il porro. Quindi unite le patate i pomodori  il sedano l'alloro  1,5 litri di acqua aggiustate di sale e pepe.
Mettete il coperchio e portate ad ebollizione fate cuocere per 30 minuti.

Unite poi le cozze con il loro liquido  e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
Servite la zuppa bella calda se volete con crostini tostati.

zuppa di cozze - con pomodoro e patate

mercoledì 21 settembre 2016

ricetta tigelle - con funghi e lardo

ricetta tigelle - con funghi e lardo

dosi per 12 pezzi

ingredienti per ricetta tigelle - con funghi e lardo

300 g di  finferli puliti
250 g di farina bianca tipo 00
200g di lardo a fettine
40 g di strutto più un po'
10 g di lievito di birra fresco
rosmarino
aglio
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale

preparazione

Sciogliete il lievito in 125 g di acqua e un pizzico di sale. Impastatela con la farina e lo strutto fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo. Lasciatelo lievitare per 1 ora a temperatura ambiente coperto.
Stendete l'impasto ad uno spessore di circa 0,5 cm poi ritagliatevi  dischi di 8 cm di diametro. Rimpastando  e stendendo nuovamente i ritagli  fino ad ottenere 12 tigelle. Lasciatele riposare ancora per 10 minuti in modo che riprendano la lievitazione.
Tritate con i coltello le fettine di lardo  insieme a qualche ago di rosmarino, fino ad ottenere un impasto cremoso.
Tagliate i finferli  a tocchetti e saltateli in padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva  uno spicchio di aglio  schiacciato  e un rametto di rosmarino.
Cuocete le tigelle per circa 10 minuti  a fuoco basso per i primi 5 minuti  poi un po' più alto per colorire la superficie.
Tagliate a metà le tigelle e farcitele con il battuto di lardo e i funghi.

ricetta tigelle - con funghi e lardo

martedì 20 settembre 2016

polpo con le patate - olive e verdure

polpo con le patate - olive e verdure

dosi per 4 persone

ingredienti per il polpo con le patate - olive e verdure

1 polpo da circa 800 g
1 costa di sedano
1 cipolla
1 patata
1 carota
1/4 di cavolfiore
1 zucchine
10 pomodorini
2 cucchiai di olive taggiasche
1 ciuffo di basilico
aceto di vino bianco
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
un pizzico di pepe

preparazione

Portate ad ebollizione  abbondante acqua in una pentola con la costa di sedano  la cipolla e 1 cucchiaio di aceto. Pulite il polpo e tuffatelo per 3 -4 volte  nell'acqua bollente. Quando i tentacoli si arricceranno immergetelo e cuocetelo per 1 ora.
Spegnete e lasciate raffreddare il polpo nella sua acqua di cottura così sarà più tenero.
Pulite patata cavolfiore carota e zucchina riducete tutto a dadini  e cuocete prima la zucchina per 3 minuti poi la carota e il cavolfiore per 5 - 6 minuti  e infine le patate per 7- 8 minuti. Scolate man mano le verdure con un colino mettetele in acqua e ghiaccio e poi a sgocciolare su carta assorbente.
Sgocciolate il polpo tagliatelo a pezzetti e disponetelo in una ciotola con le verdure preparate unite le olive e i pomodorini  puliti e tagliati a spicchi  irrorate con 2 cucchiai di olio 2 di aceto e spolverizzare con basilico  tritato mescolare e servire

polpo con le patate - olive e verdure

lunedì 19 settembre 2016

fettine di vitello - impanate con pomodori

fettine di vitello - impanate con pomodori

dosi per 6 persone

ingredienti per le fettine di vitello - impanate con pomodori

12 fettine di vitello in tutto 600 g
400 g di pomodori
un mazzetto di rucola
2 uova
farina bianca
pangrattato
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale

preparazione

Battete leggermente le fettine di carne  quindi passatele nella farina  nelle uova sbattute con un pizzico di sale e infine nel pangrattato.
Scaldate in una padella antiaderente 2 cucchiaiate di  olio extravergine di oliva e friggetevi la carne  poca alla volta senza che si imbeva di grasso.
Passate le cotolette a sgocciolare su carta assorbente a cucina.
Sbucciate i pomodori privateli dei semi  e tagliateli a dadini. Fateli saltare  in un'altra padella  con 2 cucchiaiate di olio extravergine. Unitevi  la rucola tagliata a listarelle un pizzico di sale.
Servite le fettine di carne con i pomodori e la rucola guarnite a piacere.

fettine di vitello - impanate con pomodori

domenica 18 settembre 2016

pasta di ceci con scampi

pasta di ceci con scampi

dosi per 4 persone

ingredienti per la pasta di ceci agli scampi 

150 g di farina bianca tipo 00
150 g di farina di ceci
150 g di semola rimacinata di grano duro
12 scampi
4 uova intere
2 scalogni
Martin dry
sherry dry
vino bianco
concentrato di pomodoro
peperoncino fresco
rosmarino
aglio
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale

preparazione

Pulite gli scampi conservando le teste. Scaldate un filo di olio  in una padella unite gli scalogni  tagliati a metà le teste degli scampi  e un rametto di rosmarino.
Mescolate energicamente con un cucchiaio  di legno in modo che gli scampi  rilascino i loro succhi. Sfumate con 100 g di Martini 100 g di sherry.
Unite un cucchiaio di concentrato di pomodoro e acqua in modo da coprire a filo  le teste degli  scampi. Cuocete  a fiamma media per 45 minuti, filtrate.
Mescolate  le farine e la semola e impastatele con 4 uova fino ad ottenere un  panetto morbido e omogeneo. Copritelo e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.
Stendete  la pasta allo spessore di 2 mm e tagliatela a straccetti. Cuocetela  in acqua bollente  salata per 3 minuti  scolatela.
Riscaldate  in padella un velo di olio  con uno spicchio di aglio  con la buccia e qualche rondella di peperoncino unitevi  le code degli scampi  pulite e cuocetele per 30 secondi  per lato.
Distribuite gli straccetti  nei piatti  conditeli con il sughetto al concentrato e gli scampi  qualche rondella di peperoncino  abbrustolita e rosmarino.

pasta di ceci - con scampi

sabato 17 settembre 2016

zuppa di funghi con erbe aromatiche

zuppa di funghi con  erbe aromatiche

dosi per 4 persone

ingredienti per la zuppa di funghi con erbe aromatiche

500 g di funghi misti
2 grosse patate
una cipolla
una carota
una costola di sedano
un mazzetto di erbe miste (prezzemolo erba cipollina timo)
uno spicchio di aglio
un litro di brodo di carne
olio extravergine di oliva

preparazione

Sbucciate la cipolla e l'aglio  pulite la carota e il sedano  e tritateli grossolanamete. Pulite anche i funghi eliminando la parte del gambo più dura e terrosa. Sbucciate le patate e tagliatele a pezzetti.
Fate appassire il trito di verdure  in una casseruola con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva  unite i funghi e lasciateli insaporire per qualche minuto mescolandoli. Aggiungete le patate il brodo  caldo e metà delle erbe aromatiche tritate  fini. Regolate di sale  pepate  e proseguite la cottura  a fuoco dolce  per 30 minuti  mescolando di tanto in tanto.
Al termine togliete la zuppa  dal fuoco e lasciatela riposare per qualche minuto  unite le erbe aromatiche che restano e una macinata di pepe e servite

venerdì 16 settembre 2016

mare e monti - gamberi e porcini

mare e monti - gamberi e porcini

dosi per 4 persone

ingredienti per mare e monti - gamberi e porcini

600 g di  cicale di mare
3 funghi porcini puliti  500 g
300 g di latte
100 g di vino bianco secco
1 cipolla 100 g
12 gamberoni
maggiorana
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
una macinata di pepe

preparazione

Raschiate i gambi dei funghi per eliminare il terriccio  poi spuntateli. Spazzolate bene le teste.
Tenete da parte un fungo intero avendo cura di scegliere quello più sano e sodo.
Separate le teste degli altri 2 funghi  e tagliatele a spicchi poi tagliuzzate i gambi.
Tritatela cipolla  e fatela appassire  in un tegame con un filo di olio per 5 minuti a fuoco basso aggiungete un pizzico di sale  e i gambi dei funghi  proseguite per 5 minuti quindi bagnate  con il vino. Lasciate  evaporare  la parte alcolica poi unite il latte coprite e cuocete per altri 10 minuti.
Arrostite in un'altra padella le teste  dei funghi  tagliate a spicchi  con un filo di olio  e un pizzico di sale per 5 minuti.
Sgusciate canocchie e gamberoni per 2 -3 minuti.
Frullate i gambi dei funghi  con il latte di cottura  ottenendo  una crema.
Affettate finemente  il fungo tenuto da parte.
Servite la crema nei piatti  mettete in ciascuno i gamberoni  i funghi arrostiti  e quelli crudi  quindi versate  al centro  un cucchiaio di canocchie e completate con pepe un filo di olio e foglioline di maggiorana.

mare e monti - gamberi e porcini

giovedì 15 settembre 2016

ricetta vitello tonnato - con pancetta

ricetta vitello tonnato - con pancetta

dosi per  4 persone

ingredienti per ricetta vitello tonnato - con pancetta

4 filetti di vitello
4 fette di pancetta tesa
30 g di capperi
100 g di spinaci novelli
4 filetti di acciuga
olio extravergine di oliva
per la salsa tonnata
3 tuorli
1/2 limone
200 ml di olio di semi di arachide
150 g di tonno sott'olio

preparazione

Preparate la salsa tonnata mettendo nel bicchiere del mixer ad immersione  3 tuorli un pizzico di sale 1 cucchiaio di senape e il succo di mezzo limone  incorporando l'olio a filo unite poi il tonno ben sgocciolato  e frullate fino ad ottenere una salsa.

Incidete i filetti di vitello da un lato formando una piccola tasca. Riempitela con un trito di capperi  e poi avvolgete  i filetti con le fette di pancetta. In una padella fate scaldare un filo di olio  disponete i filetti e fateli rosolare da entrambi i lati.
Salate leggermente la carne e terminate la cottura in forno già caldo a 180° per 5 minuti. Levate  e tenete da parte. Distribuite gli spinaci novelli nei piatti da portata  e condite con un filo di olio e un pizzico di sale tagliate la carne e sistematela sull'insalata di spinaci  accompagnata con salsa tonnata.

ricetta vitello tonnato con pancetta e capperi

mercoledì 14 settembre 2016

spiedini di pesce al forno - aromatici

spiedini di pesce al forno - aromatici

dosi per  4 persone

ingredienti per gli spiedini di pesce al forno - aromatici

20 piccole alici
pane toscano
trito aromatico (buccia di limone, timo, maggiorana, menta
soncino
arancia
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale

preparazione

Spinate le alici aprendole a libro. Togliete la crosta a 6 fette di pane toscano, tostatele in forno poi passatele al mixer ottenendo del pangrattato.
Mescolate con due cucchiai di trito aromatico  sale un filo di olio extravergine di oliva  quindi distribuitelo sulle alici  e arrotolate  queste ultime.
Preparate 4 spiedini  ciascuno con 5 rotolini di pesce. Cuocete gli spiedini sotto il grill del forno  e serviteli accompagnati con soncino e fettine di arancia a piacere il tutto condito con un pizzico di sale e un filo di olio extravergine di oliva.

spiedini di pesce al forno

martedì 13 settembre 2016

uova strapazzate - con salame e erba cipollina

uova strapazzate - con salame e erba cipollina

dosi per 2 persone

ingredienti per le uova strapazzate - con salame e erba cipollina

4 uova intere
un pizzico di sale
un pizzico di pepe
olio extravergine di oliva
4 fettine di salame
erba cipollina

preparazione

Scaldate per bene una padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva sgusciate le uova  versatele in padella.
Con un cucchiaio di legno  rompetele mescolandole un poco in modo che vengano strapazzate pepate e salate ma non eccessivamente.
Aggiungete il salame a listarelle. Cuocete ancora per un minuto  e servite aromatizzando  con erba cipollina  tritata un piatto semplice e gustoso.

uova strapazzate - con salame e erba cipollina

lunedì 12 settembre 2016

biscotti di riso - con crema di mascarpone

biscotti di riso - con crema di mascarpone

dosi per  40 biscotti

ingredienti per i biscotti di riso - con crema di mascarpone

250 g di  mascarpone
200g di zucchero a velo
125 g di farina di mandorle
125 g di farina di riso
125 g di burro
100 g di panna fresca
3 pesche
un uovo intero
mandorle senza pelle

preparazione
Impastate le farine con 130 g di zucchero a velo con l'uovo il burro e una presa di sale facendo attenzione a non lavorare l'impasto troppo a lungo.
Trasferite l'impasto in una tasca da pasticciere  con la bocchetta da 13 mm e distribuitelo  su una placca foderata di carta da forno  e mettete una mandorla su ogni biscotto.
Fateli raffreddare in frigo per almeno 30 minuti.
Infornateli quindi in forno già caldo a 180° per 10 minuti circa.
Preparate la crema montando il mascarpone con panna e lo zucchero a velo rimanente.
Lavate e tagliate gli spicchi di pesca.
Servite i biscotti con la crema e le pesche.

biscotti di riso

domenica 11 settembre 2016

filetto al pepe rosa - con semi caramellati

filetto al pepe rosa - con semi caramellati

dosi per 4 persone

ingredienti per il filetto al pepe rosa - con semi caramellati

720 g di cuore di filetto di manzo
100g  di calvados
40 g di semi di girasole
40 g di semi di zucca
20 g di semi di sesamo
1 mela rossa
pepe rosa  in grani
burro zucchero
olio extravergine di oliva
sale e pepe

preparazione

Legate il filetto a mo' di arrosto  affinché mantenga la forma in cottura.
Salate e pepate la carne. Scaldate  un filo di olio  in una padella antiaderente  unite il filetto alzate la fiamma e arrostitelo  su tutti i lati  per 5 minuti.
Eliminate  quindi il grasso  in eccesso unite una noce di burro  e rosolate  a fiamma dolce  irrorandola via via con il burro di cottura. Coprite  e cuocete per circa 10 minuti 
Coprite con un foglio di alluminio  e lasciatela riposare per  10 minuti.
pelate togliete il torsolo alla mela  e tagliatela in 8 spicchi. Scaldate in una casseruola una noce di burro  unite gli spicchi di mela  dopo qualche minuto  aggiungete i semi di girasole zucca e sesamo un cucchiaio di  grani di pepe rosa  e 2 cucchiai di zucchero  bagnate con il Calvados  e inclinando  la padella verso la fiamma incendiate il liquido.
Affettate il filetto  e servite con i semi  e la mela caramellati.

filetto al pepe rosa - con i semi caramellati

sabato 10 settembre 2016

bocconcini di pollo con uva nera

bocconcini di pollo con uva nera

dosi per 8 persone

ingredienti per i bocconcini di uva nera

4 petti di pollo
800 g di scalogno
500 g di uva nera pulita
zucchero di canna
burro
vino bianco secco
timo
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
una macinata di pepe

preparazione

Mondate gli scalogni  e sbollentateli per 5 minuti in acqua bollente salata. Scolateli e glassateli  in una casseruola di grandi dimensioni  in modo che  non si sovrappongano  con una noce di burro  un cucchiaio di zucchero  sale e pepe  e 2 mestolini di acqua. Cuoceteli sulla fiamma media per 15 - 18 minuti.
Ripulite i petti di pollo dalla pelle quindi sciacquateli e asciugateli  con carta da cucina
Divideteli in tocchi da circa 20 g cad. salateli e pepateli.
Rosolate gli acini di uva in padella con una noce di burro  un cucchiaio  di zucchero di canna e un pizzico di sale per 2 minuti sulla fiamma vivace.
Rosolate i bocconcini di pollo in un'altra padella velata di olio  con un rametto di timo per 5 - 6 minuti poi sfumate con un bicchiere di vino  lasciate evaporare  la parte alcolica per 2-3 minuti  unite gli scalogni  e l'uva caramellati  e dopo 1 minuto  spegnete. Aggiustate di sale e pepe e servite subito.

bocconcini di pollo con uva nera

venerdì 9 settembre 2016

cornetti salati con sedano rapa

cornetti salati con sedano rapa

dosi per 4 persone

ingredienti per i cornetti salati con sedano rapa

200g di farina bianca tipo 0
50 g di farina di riso integrale
10 g di zucchero di canna
5 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaio di caffè macinato
50 g di latte di riso
o di soia 
per i cappuccini
600 g di sedano rapa 
600 g di cavolfiore
1 cipolla piccola
50 g di panna di riso o di soia
1 tazzina di caffè espresso
olio extravergine di oliva
sale pepe bianco
caffè macinato per decorare

preparazione

Setacciate la farina bianca e la farina di riso con il caffè macinato in una ciotola.
A parte sciogliere in 90 ml di acqua il lievito e lo zucchero semolato  quindi  aggiungete il latte vegetale  e poi amalgamate il tutto alle farine. Unite una punta di cucchiaino di sale l'olio e continuate a impastare fino ad ottenere un composto soffice ma non appiccicoso.
Lasciate riposare coperto per 2 ore o fino al raddoppio del volume .
Stendete l'impasto ottenendo un tondo dello spessore  di 7- 8 mm. Ritagliate quindi 8 spicchi arrotolateli strettamente  formando i cornetti
Disponeteli in una teglia rivestita con carta da forno  e lasciateli lievitare  per 45 minuti  o fino a che non diventeranno ben gonfi.
Infornate i cornetti in forno già caldo a 180° per 15 - 20 minuti  lasciandoli dorare.
Cuocete al vapore ridotto a cime
Appassite  in padella la cipolla affettata in 2 cucchiai di olio  quindi unite il sedano rapa  a tocchetti  salate leggermente  e portatelo  a cottura. Alla fine dopo 25 minuti dovrà risultare leggermente arrostito .
Frullate il sedano rapa con 3 cucchiai di olio   3 di caffè  espresso e l'acqua a filo  che serve per ottenere una crema liscia e soffice quindi salatala un poco. Di seguito frullate anche il cavolfiore  con la panna di riso o di soia  una presa di sale e pepe bianco. Conservate le creme in caldo.
Componete il piatto  distribuendo in 4 tazze la crema di sedano rapa poi continuate con uno strato di crema di cavolfiore e spolverizzate con un po' di caffè servite i cornetti con i cappuccini

giovedì 8 settembre 2016

cucina provenzale - trota à la vauclusienne

cucina provenzale - trota à la vauclusienne

dosi per  4 persone

ingredienti per la trota à la vauclusienne

4 filetti di trota
250 g di latte
120g di vino bianco secco
100 g di champignon a lamelle
8 gamberi di fiume
o 8 scampi
2 tuorli  2 uova
burro
farina 
sale
pepe
tartufo
pangrattato
olio di arachide

preparazione
Scaldate 30 g di farina  con 30 g di burro  versatevi  poi il latte  e mescolate fino al bollore cuocete ottenendo una besciamella consistente salate e pepate.
Togliete dal fuoco e unitevi 2 uova.
Portate a bollore il vino  appoggiatevi i filetti di trota tagliati a metà e cuoceteli per 1 -2 minuti  scolateli  conservando il liquido  di cottura. Appoggiate  su ogni filetto un gambero sezionato a metà qualche lamella di champignon  e fettine di tartufo  poi copriteli con la besciamella.
Infarinate i filetti passateli nelle uova  sbattute  poi nel pangrattato  quindi friggeteli  nell'olio caldo  dorandoli. Unite nel sugo di cottura dei filetti una noce di burro  e fate cuocere per 1 - 2 minuti  ottenendo  una salsa. Servitela con la trota

mercoledì 7 settembre 2016

ricette con farro - tortini integrali

ricette con farro - tortini integrali

dosi per  6 persone

70 g di farina integrale di farro
50 g di farina integrale
1 uovo
150 g di zucchine
100 g di lattuga
70 g di yogurt di soia
1 cipollotto piccolo
20 g di pinoli
una decina di foglie di menta
1 cucchiaino e mezzo di lievito  per torte salate
40 g  di olio extravergine di oliva
sale
pepe

preparazione

Mondate e affettate finemente il cipollotto. Grattugiate le zucchine con una grattugia a fori larghi. Affettate in striscioline sottili le foglie di lattuga.
Scaldate in una padella i 2 cucchiai di olio e fatevi cuocere per 7 minuti circa cipollotto zucchina e lattuga fino a che non saranno leggermente appassiti. Quindi  insaporiteli  con una spolverata di sale e di pepe  e lasciateli raffreddare.
Battete il una ciotola l'uovo con lo yogurt l'olio rimasto la menta tritata  sale e pepe. Unite le verdure  cotte la metà dei pinoli e mescolate bene.
Mescolate in un 'altra ciotola la farina di farro  con la farina integrale e il lievito. Incorporate  quindi il composto di uova
mettete il composto in 6 stampini foderati di carta da forno e infornateli a 180à per 25 minuti circa controllate la cottura fateli raffreddare e serviteli

martedì 6 settembre 2016

pesce spada impanato con melanzane

pesce spada impanato con melanzane

dosi per 4 persone

ingredienti per il pesce spada impanato con melanzane

300 g di mozzarella fiordilatte
16 fettine sottili di pesce spada fresco
8 fettine di melanzana
2 uova 
basilico
farina
pangrattato
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale

preparazione

Ungete di olio le fettine di melanzana  e cuocetele in una padella rovente senza grassi per 2 minuti per lato.
Disponete su una fettina di spada una fettina di melanzana poi una foglia di basilico una fetta di mozzarella coprite con un'altra fettina di spada e chiudete a mò di raviolo. Sigillate i lembi del pesce spada tutti intorno  premendo con delicatezza. Preparatene 8 in tutto.
Impanate i ravioli passandoli nella farina poi nelle uova sbattute infine nel pangrattato.
Accomodate i ravioli su una placca foderata di carta da forno  leggermente unta di olio infornateli nel forno ventilato a 220à per 6 minuti girateli  e infornateli  ancora per 3 - 4 minuti.
Sfornate i ravioli  spolverizzatele di sale e servitele subito 2 a testa decorando  a piacere con foglioline di basilico.

pesce spada impanato con melanzane

lunedì 5 settembre 2016

rana pescatrice ricette - bocconcini impanati

rana pescatrice ricette - bocconcini impanati

dosi per 4 persone

ingredienti per rana pescatrice ricette - bocconcini impanati

600g di rana pescatrice
4 cipollotti da 350 g
20 pomodori mondati
pane
aceto balsamico
paprica piccante in polvere
zucchero semolato
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
un pizzico di pepe

preparazione

Mondate i cipollotti eliminando le guaine esterne più fibrose poi tagliateli a metà nel senso della lunghezza. Rosolateli  in una padella con un filo di olio  su entrambi i lati  unite un pizzico di sale e di zucchero  e cuoceteli per 2- 3 minuti  poi sfumate con un cucchiaio di aceto balsamico  e lasciateli sul fuoco per 5 minuti.
Spellate la rana pescatrice  poi eliminate la membrana che riveste  la polpa incidendola con piccoli taglietti e tirandola verso l'alto.
Tagliate la polpa in 12 bocconcini  conditeli con un filo di olio un pizzico di sale pepe quindi passateli nel pane grattugiato.
Accomodateli nella teglia  foderata di carta da forno e infornateli  nel forno ventilato a 200° per 15 minuti.
Sfornate e servite 3 bocconcini  ciascuno  con i pomodori tagliati a metà il cipollotto  stufato e completate con gocce di aceto balsamico un pizzico di paprica e un filo di olio.

rana pescatrice ricette - bocconcini impanati

domenica 4 settembre 2016

risotto al vino rosso - con uva e carote

risotto al vino rosso - con uva e carote

dosi per 6 persone

ingredienti per riso al vino rosso

400 g di riso
120 g di carote arancioni
120 g di carote viola
18 mirtilli
12 chicchi di uva nera
12 chicchi di uva bianca
2 cipolle
alloro
rosmarino
burro
aceto
vino rosso
brodo vegetale
olio extravergine di oliva
olio di arachide

preparazione

Tritate le cipolle e fatele appassire  in una casseruola con 4 cucchiai di olio  extravergine di oliva 
2 foglie di alloro 2 rametti di rosmarino. Dopo  2 minuti  unite 1 litro di vino rosso e fatelo ridurre  per 15 minuti circa.
Tostate il riso senza grassi in una casseruola per 2 minuti unite poi 30 g di olio extravergine di oliva e sfumate  con un bicchiere di vino rosso.
Bagnate il riso con circa 1 litro di brodo lasciatelo asciugare poi completate la cottura in altri 10 - 12 minuti aggiungendo  il vino rosso ridotto  poco per volta. Alla fine mantecate con 2 noci di burro  e 2 cucchiai di aceto.
Tagliate le carote a fettine molto sottili   e friggetele per 2 minuti in olio di arachide molto caldo.
Servite il  risotto  completandolo con i chicchi di uva tagliati a metà i mirtilli  e le fettine di carote fritte

sabato 3 settembre 2016

pollo al limone - marinato alle erbe

pollo al limone - marinato alle erbe

dosi per 4 persone

ingredienti per il pollo al limone - marinato alle erbe

2 patate in tutto 400 g
170 g di yogurt greco
12 pomodorini
rosmarino
prezzemolo
basilico
timo
peperoncino fresco
aceto
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
una macinata di pepe


preparazione

Dividete le sovra cosce dai fusi disossate i 4 pezzi parzialmente  raschiando la polpa dall'osso.
Incidete la polpa dei fusi con tagli longitudinali per evitare che il tessuto si arricci.
Mettete in una pirofila unite la scorza e il succo dei limoni  3 cucchiai di olio  pepe  e rametti di rosmarino. Mettete un po' di rosmarino e di scorza anche sotto la carne. Lasciate marinare per 2 ore .
Lavate le patate e tagliatele per il lungo ricavando da ognuna due fette.
Tuffatele in acqua bollente salata acidulata con 2 cucchiai di aceto lasciate cuocere per 6 minuti  poi scolatele tamponatele con carta da cucina e ungetele con un filo di olio.
Togliete il pollo dalla marinata irroratelo con un filo di olio  e cuocetelo su una griglia ben calda insieme alle patate.
Voltate carne e verdura controllate la cottura.
Vuovete i pomodorini in una padella con un filo di olio coperti con un coperchio per 5  minuti. Eliminate la pelle e schiacciateli con una forchetta.
Insaporite  i pomodori con un trito di prezzemolo  basilico timo e un po' di peperoncino  infine unite lo yogurt ottenendo una salsa servitela con il pollo e le patate

venerdì 2 settembre 2016

cucina emiliana - chizze reggiane

cucina emiliana - chizze reggiane

dosi per 25 pezzi

ingredienti per cucina emilian - chizze raggiane

500g di farina più un po'
250 g di scaglie di parmigiano reggiano
40 g di burro
20 g di olio extravergine di oliva
lievito in polvere per torte salate
olio di arachide per friggere
un pizzico di sale

preparazione

Impastate la farina con il burro l'olio extravergine di oliva  un pizzico di sale un pizzico di lievito in polvere e 200 g di acqua a temperatura ambiente.
Formate una palla di pasta e raccoglietela in una ciotola sigillatela con la pellicola  e fatela riposare per 1 ora.
Stendete la pasta in uno strato  spesso non più di 2 mm sul piano infarinato.
Ritagliatevi circa  25 rettangoli  di 12 x 8 cm sulla metà di ognuno disponete le scaglie di parmigiano  piegate e chizze a metà da lato corto sigillando  i bordi se serve  inumidite i lembi di pasta.
Friggete in abbondante olio di arachide bollente  per 3 minuti  scolatele su carta da cucina spolverizzatele a piacere di sale  servitele subito ben calde.

cucina emiliana - chizze reggiane

giovedì 1 settembre 2016

ricette di melanzane - con scamorza

ricette di melanzane - con scamorza

dosi per 4 persone

ingredienti per ricette di melanzane - con scamorza

30 g di olive nere snocciolate
15 g di basilico
4 fette di scamorza affumicata
4 panini
melanzane sott'olio
insalatina
limone
olio extravergine di oliva

Frullate le foglie di basilico con il succo di mezzo limone  2 cucchiai di olio extravergine di oliva e le olive.
Grigliate le fette di scamorza per 1 minuto per lato.
Dividete  a metà i panini scaldateli leggermente.
Spalmate la salsa al basilico all'interno dei panini unite le melanzane la scamorza e completate con  foglie di insalatina. Servito subito.
L'ideale  per questo ripieno sono panini di grano duro  ai cereali misti o pagnotta araba.

ricette di melanzane - con scamorza

ricetta frittelle - agli spinaci

ricetta frittelle - agli spinaci  dosi per 6 persone  ingredienti per ricetta frittelle - agli spinaci  per la past a 300g di farina bianca ...