Boletus satanas

Il Boletus Satanas cresce  di primavera e d'estate  nelle radure solatie dei boschi asciutti di latifoglie .
Ha il Gambo globulare poi convesso vellutato  ma presto glabro biancastro  o con sfumatura olivastra poi con chiazze gialle rosse brunastre olivastre fuligginose Il gambo è  grosso tozzo sodo pieno appare rosso ma ocraceo al piede a motivo del reticolo che lo adorna e che prevalentemente rosso  ma anche roseo bruno ed olivastro su di un fondo pallido prevalentemente giallo  a volte il reticolo  è sostituito da chiazze di detti colori .
La carne del Boletus Satanas  è spessa presto spugnosa biancastra con chiazze giallognole all'aria diventa lentamente azzurrognola  e poi di nuovo biancastra.
L'odore e il sapore sono grati nei funghi immaturi  poi disgustosi I pori sono piccoli e rotondi  gialli presto rossi  poi stinti  ammaccati diventano  azzurri poi glauchi . I Tuboli  poco o punto raccordati al gambo gialli poi olivastri: Le spore bruno olivastre.
VELENOSO

Commenti

Post più popolari