confetti

com'è nata la tradizione del confetto di Sulmona noto ormai in tutto il mondo ?
Il dolcetto esisteva  già in epoca romana veniva prodotto con mandorle e miele 
In Abruzzo  era un dolce tipico ma mancava  ancora un elemento per renderlo identico a quello che conosciamo adesso 
Fu un mercante veneziano  alla fine del Quattrocento a introdurre in zona lo zucchero di canna o ecco  il gioco fu fatto.

Sono tantissimi i tipi di confetto  a disposizione
i confetti classici con anima alla mandorla (proveniente dalla Sicilia) 
confetti con anice,  cannella, rosolio, limoncello con  nocciola e cioccolato, gelatina di frutta e così via
 Tutti questi confetti si trovano  tutti nella patria del confetto  Sulmona Abruzzo  la città dove nacque Ovidio.
Li realizzano dal 1783 senza utilizzare per la copertura amidi o farine che sveltirebbero  notevolmente i tempi di lavorazione invece ci vogliono  tre giorni  perché intorno alla mandorla  si formi il caratteristico  guscio bianco grazie al getto continuo di sciroppo di zucchero  secondo una formula tenuta segretissima per garantire la qualità ed utilizzano  ingredienti semplici e unici  zucchero e mandorle

Commenti

Post più popolari