sabato 20 gennaio 2018

gnocchi di ricotta ripieni

gnocchi di ricotta ripieni

dosi per 4 persone

ingredienti per gnocchi di ricotta ripieni

400 g di ricotta
250 g di farina
150 g di funghi trifolati già cotti
200g di brie
250 g di nodini di maiale a cubetti
200g di brie
1 cipolla
150 ml di vino rosso
1/2 cucchiaino di farina 00
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
un pizzico di pepe

preparazione

Prima di tutto in una ciotola impastate la farina con la ricotta il sale fino a ottenere un composto piuttosto omogeneo e umido poi copritelo e fatelo riposare 30 minuti.

Quindi prelevate piccole porzioni di impasto grandi come una noce schiacciatelo sulla mano e inserite all'interno un pezzetto di fungo e uno di brie richiudere gli gnocchi.

A questo punto tritate la cipolla poi  fatela dorare in una casseruola con un filo di olio. Aggiungete la carne a cubetti salate e fate dorare pepate unite un goccio di acqua.
Infine lessate gli gnocchi in acqua bollente salata. Nel frattempo versate il vino  nel fondo di cottura del maiale fatelo bollire unite la farina e fate restringere.

Quando gli gnocchi vengono a galla colateli con la schiumarola e conditeli con lo spezzatino di maiale

mercoledì 10 gennaio 2018

pasta frolla senza uova

pasta frolla senza uova

dosi per 1 stampo da 26 cm

ingredienti per pasta frolla senza uova

250 g di farina bianca
100 g di burro
100 g di  zucchero a velo
70 g di acqua
1 baccello di vaniglia
buccia grattugiata di limone
1/2 cucchiaino di lievito per dolci

preparazione

Prima di tutto in una ciotola lavorate con una frusta il burro ammorbidito con lo zucchero a velo i semi di vaniglia e la buccia di limone  aggiungere poi l'acqua  e lavorate un poco infine aggiungere la farina setacciata con il lievito.
A questo punto  quando l'impasto sarà compatto  formate un panetto  avvolgetelo nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per almeno mezz'ora.
Ora la pasta e pronta per deliziose crostate dolci e altri straordinari dolcetti

lunedì 8 gennaio 2018

tofu cos'è e come si cucina

tofu cos'è e come si cucina

il tofu

Molto diffuso in tutto l'Oriente  fin dall'antichità è noto anche da noi solo da poco tempo. Il nome è giapponese però nasce in Cina. Si produce come il formaggio  si caglia il succo estratto dalla soia e si pressa in blocchi. E' ricco di proteine  privo di grassi.
Il tofu va sbollentato  in acqua pochi minuti prima di mangiarlo per renderlo più morbido  si può decidere di tagliarlo in dadini  fette ottimo fatto marinare in olio e spezie come rosmarino origano  curry paprica. In Oriente viene servito con salsa di soia oppure sbriciolato in zuppe si può frullare con aglio  e spezie e farcire toast panini e piadine.
Poi si può servire fritto pastellato oppure semplicemente così come si presenta.
Con i tofu possiamo preparare una deliziosa fonduta vegana  meno calorica e ricca di vitamina B si prepara con latte panna e yogurt di soia amido di mais e lievito alimentare in scaglie e sale.
si frulla tutto a caldo  e si possono inzuppare crostini  verdure ecc.

Tutte le ricette che prevedono il formaggio possono essere preparate con il tofu anche per farcire e per preparare dolci oppure stufato con sugo di pomodoro e verdure visto il suo sapore neutro meglio utilizzarlo sempre aromatizzato

code di gamberi fritte

code di gamberi fritte

dosi per 4 persone

ingredienti per code di gamberi fritte

12 code di gambero
250 g di farina bianca
10 g di prezzemolo
250 ml di acqua
8 g di lievito di birra
olio di semi di arachide
8 g di sale

per la salsa aurora
250 g di maionese
70 g di ketchup
1 cucchiaino di tabasco
1 cucchiaio di brandy

preparazione

Prima di tutto preparare la salsa aurora mescolando delicatamente  in una ciotola tutti gli ingredienti e insaporite con un pizzico di sale.
Quindi sciogliere il lievito nell'acqua tiepida a parte setacciate la farina con il sale e il pepe unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi  e mescolate.
A questo punto aggiungete il prezzemolo tritato  e fate riposare per circa 2 ore mescolate ancora con un cucchiaio di legno e lasciate riposare ancora per 2 ore.
Infine immergete le code di gambero nella pastella e versateli nell'olio bollente scolateli quando saranno croccanti e serviteli ben caldi con la salsa aurora.

code di gamberi fritte

torta al caffè e cioccolato

torta al caffè e cioccolato

dosi per 4 persone

ingredienti per torta al caffè e cioccolato

100 g di farina bianca
120 g di burro
100 g di zucchero semolato
60 g di cacao amaro
2 uova
8 g di lievito per dolci
100 ml di caffè poco zuccherato
15 ml di latte
un pizzico di sale

preparazione

Prima di tuto mettete nel mixer il burro precedentemente ammorbidito  a temperatura ambiente e lo zucchero e miscelate  a bassa velocità fino a quando il composto non diventerà spumoso. Aggiungete le uova leggermente sbattute la farina 40 g di cacao  amaro e un pizzico di sale. Unite il latte  e infine il lievito mescolate bene con un cucchiaio di legno.
A questo punto  versate il composto in una pirofila imburrata cospargetelo con una miscela ottenuta mescolando il cacao rimasto e 1 cucchiaio di zucchero semolato  versate velocemente i caffè raffreddato.
Infine cuocete in forno già caldo a 180° per mezz'ora.
Sfornate e fate raffreddare servite  completando con la crema al caffè  che si sarà depositata sul fondo della pirofila.

torta al caffè e cioccolato

polpette di manzo

polpette di manzo

dosi per 4 persone

ingredienti per polpette di manzo

350 g di manzo tritata
2 uova
120 g di spinaci
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
pangrattato
olio di semi
prezzemolo

preparazione

Prima di tutto in una terrina amalgamare con cura la carne di manzo con le uova  che avrete prima sbattuto  gli spinaci tritati 1 cucchiaio di  pangrattato  e un pizzico di sale.
Poi unite il prezzemolo lavato e tritato  finemente e il parmigiano grattugiato. A questo punto  mescolate per bene fino ad ottenere un composto uniforme e compatto.
Infine formate delle polpette passatele nel pangrattato e disponetele in un piatto. Quindi scaldate abbondante olio in una padella antiaderente e fatevi dorare le polpette. Scolatele su carta assorbente da cucina.
Servite le polpette calde.

polpette di manzo

venerdì 5 gennaio 2018

plumcake all'arancia

plumcake all'arancia

dosi per 8 persone

ingredienti per plumcake all'arancia

250 g di farina bianca tipo 00
180 g di zucchero
1 uovo
1 dl di succo di arancia
scorza di un'arancia
1 dl di olio di semi
1 cucchiaino di bicarbonato
per la glassa
succo di  arancia
100 g di zucchero a velo
per le arance caramellate
2 arance non trattate
20 g di zucchero

preparazione

Mescolate  la farina setacciata con il bicarbonato  lo zucchero un pizzico di sale  e la scorza di arancia . A parte  sbattete l'uovo con l'olio di semi e il succo di arancia. Incorporare  il composto liquido a quello secco versandolo a filo  e mescolando. Quindi trasferitelo  in uno stampo  da plumcake  foderato di carta da forno  bagnata e strizzata e cuocete in forno già caldo a 180° per mezz'ora. sfornate e fate raffreddare.
per le arance caramellate  tagliatele a fettine sottili  tuffatele  in una casseruola con abbondante acqua bollente per 2 minuti poi scolatele.
Sciogliete  in un pentolino 200 g di  zucchero con 5 cucchiai di acqua  unite le fettine di arancia e proseguite la cottura disponetele poi su un foglio di carta da forno.
Per la glassa mescolate lo zucchero a velo setacciato con il succo di arancia  fino ad ottenere una consistenza fluida versatelo sopra il plumcake e servitelo con fette di arancia.

plumcake all'arancia

giovedì 4 gennaio 2018

torta di mele senza uova

torta di mele senza uova

dosi per 6 persone

ingredienti per torta di mele senza uova

2 mele
220g di farina bianca tipo 00
150 g di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci
100 ml di olio di semi
200 ml di latte
succo di limone
1 baccello di vaniglia

preparazione

Prima di tutto  pulite le mele sbucciatele e tagliatele a fette sottili. Mettete in una ciotola  con il succo di limone  per qualche minuto.
Poi in una terrina mettete farina zucchero lievito  aggiungere quindi il latte  i semi tolti dal baccello  l'olio  e lavorate fino ad ottenere un  composto senza grumi.
A questo punto mettete ora metà delle mele e amalgamate poi mettete il composto in una teglia ricoperta di carta da forno poi coprite con le mele rimaste e spolverizzate con un po' di zucchero semolato.
Cuocere in forno già caldo a 19ì80° per 40 minuti controllare la cottura sfornare e servire

polpette di polpo

polpette di polpo

dosi per 4 persone

ingredienti per polpette di polpo

500 g di polpo  fresco
2 foglie di alloro
1/2 cipolla
pepe in grani
olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
basilico
2 fette di pane
1 uovo
1 cucchiaio di pecorino
un pizzico di sale
pangrattato
olio per friggere

preparazione

Prima di tutto pulire il polpo  ed eliminate il becco  mettete quindi in una pentola grande con acqua alloro pepe e cipolla. Fatelo cuocere per circa 30 minuti dopo l'ebollizione.
Quando sarà cotto  lasciatelo raffreddare e tagliatelo in piccoli pezzi.
Poi  in una padella mettete aglio olio  il polpo e il basilico  fate insaporire.
A questo punto mettete il polpo in una terrina  aggiungere il pane ammorbidito in acqua e strizzato  un uovo il pecorino  e il sale.
Amalgamate il tutto formate poi delle polpettine  e ricopritele con il pangrattato friggetele in un filo di olio  fino a quando vedrete saranno dorate.
Scolatele su carta assorbente da cucina e  servitele calde.

polpette di polpo

riso venere - come cucinarlo

riso venere - come cucinarlo

Il riso venere è un riso integrale dal chicco
 di colore nero  e un aroma molto intenso.

Ottimo per chi soffre di celiachia perché  è privo di glutine  ma anche per chi è diabetico infatti  in questo tipo di riso  è presente la lisina  e altri carboidrati che non alterano la glicemia.

 E'  ricco di fibre sali minerali e vitamine e molto digeribile  ha circa 370 kcal per 100 g. E una varietà italiana di riso costituito  mediante incrocio tra una varietà di riso asiatico nero e uno della pianura Padana.


COME SI CUCINA

Prima di cucinarlo  è necessario lavarlo sotto acqua fredda corrente. I tempi di cottura sono molto più lunghi del classico riso. Quindi ci vorranno 40 minuti  circa.
Si può utilizzare questo tipo di riso in ogni ricetta anche in zuppe minestre risotti  insalate verdure ripiene  sformati torte salate e perché no anche nei dolci ed è anche molto coreografico.

NEI RISOTTI

 Fate soffriggere la cipolla con un filo di olio quando sarà ben soffritta aggiungere il riso e un poco di sale  fatelo tostare  e quindi sfumatelo a piacere con vino bianco e portate a cottura con il brodo  una volta cotto si può mantecare fuori dal fuoco con burro e formaggio potete utilizzare inoltre altri ingredienti come condimento es funghi piselli ecc.

BOLLITO

Di solito il metodo di cottura più utilizzato è cotto in acqua bollente per come già detto 40 minuti poi scolarlo

NELLA PENTOLA A PRESSIONE

Come ben sapete la pentola a pressione riduce tutte le cotture così anche il riso  messo in acqua fredda in 10 minuti sarà cotto.

Provatelo e sentirete il suo intenso profumo aroma.

mercoledì 3 gennaio 2018

crespelle pere e cioccolato

crespelle pere e cioccolato

dosi per 4 persone

ingredienti per crespelle pere e cioccolato

per le crespelle
130 g di latte
3 uova
20 g di burro
un pizzico di sale
per la mousse alla ricotta
220 g di ricotta
1dl di panna  fresca
100 g di zucchero
1 stecca di vaniglia
per le pere caramellate
2 pere
1 limone
60 g di zucchero
2 cucchiai di nocciole tostate
2 cucchiai di miele
per la fonduta al cioccolato
200 g di cioccolato fondente
1 dl di panna
3 cucchiai di nocciole pelate e tostate
burro
rum

preparazione

Prima di tutto per le crespelle setacciando la farina in una ciotola versate metà del latte e amalgamate raccogliete le uova in un'altra ciotola sbattetele con una frusta e incorporatele poco a poco al composto di farina e latte. Unite il burro fuso e un pizzico di sale e amalgamate. Aggiungete  piano piano anche il latte rimasto e continuate a lavorare. Al termine  dovrete ottenere una pastella fluida ma non liquida.
Quindi preparate una mousse  di ricotta scolando la ricotta dal siero. Unite lo zucchero  e i semi della bacca di vaniglia  e lavorate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Poi montate la panna e incorporatela delicatamente al composto di ricotta  mescolando dal basso verso l'alto  mettete in frigorifero e fate riposare.
A questo punto per le pere caramellate scaldata il miele in una piccola casseruola con metà zucchero  e il succo di limone  fino ad ottenere uno sciroppo. Lavate le pere asciugatele   privatele del torsolo  e affettatele sottilmente  nel senso della lunghezza senza sbucciarle. Quindi disponete le pere su una teglia foderata di carta da forno mettete in forno per un'ora a 200°.
Infine spezzettate il cioccolato  e fatelo fondere a fuoco dolce  a bagnomaria  con la panna una noce di burro e il rum. Unite le nocciole sminuzzate grossolanamente  e mescolate. Farcite  le crespelle con la mousse di ricotta le pere caramellate ancora calde e servire con la fonduta al cioccolato.

crespelle alle pere e cioccolato

martedì 2 gennaio 2018

baccalà in umido

baccalà in umido

dosi per 4 persone

ingredienti per baccalà in umido

1 kg di baccalà già pulito ammollato e tagliato in tranci
800 g di cipolle gialle
carota
farina bianca
una bottiglietta di birra affumicata
brodo vegetale
olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
un pizzico di pepe

preparazione

Prima di tutto  affettate le cipolle poi stufatele in un velo di olio  con un pizzico di sale e una dadolata di sedano  e carota circa 50 g in tutto.
Poi  pennellate i tranci di baccalà  con una pastella di olio e farina quindi arrostiteli  a fuoco vivo in una padella antiaderente calda circa 3 minuti.
A questo punto  metteteli in una casseruola da forno  insieme alle cipolle stufate.
Nella padella usata per le cipolle tostate in un velo di olio caldo 2 cucchiaiate di farina quindi stemperatela con un bicchiere di brodo  e uno di birra affumicata.
Infine fate bollire questa salsina  poi correggete di sale  e pepe e versatela nella padella con il baccalà. Copritela con un foglio di alluminio e infornatela  a 160° per 30 minuti. Servite  il baccalà con il suo intingolo.

baccalà in umido

lunedì 1 gennaio 2018

creme brulée agli agrumi

crema brulée agli agrumi

dosi per 4 persone

ingredienti per creme brulée agli agrumi

2,5 dl di panna fresca
6cl di latte fresco
4 tuorli
80 g di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia
1 arancia non trattata
60 g di zucchero di canna

preparazione

 Prima di tutto portate a bollore il latte con la panna e un baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza. Intanto  sbattete con la frusta i tuorli con lo zucchero semolato e la scorza dell'arancia grattugiata. Quindi eliminate la vaniglia  e versate il latte  e la panna ancora caldi nel composto di uova e zucchero filtrandolo.
A questo punto suddividete il composto in cocottine che vanno in forno e  disponetele in una teglia. Infine versate acqua bollente e coprite con un fogli di alluminio cuocete a bagnomaria per 50 minuti in forno già caldo a 180°.
Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare completamente poi mettete le cocottine in frigo e prima di servire spolverizzate con zucchero e caramellare con il caramellatore oppure mettendole sotto il grill del forno.

creme brulée agli agrumi

ricetta frittelle - agli spinaci

ricetta frittelle - agli spinaci  dosi per 6 persone  ingredienti per ricetta frittelle - agli spinaci  per la past a 300g di farina bianca ...