lunedì 30 novembre 2015

Cucina inglese - christmas pudding

Un tipico dolce della tradizione natalizia inglese molto speziato

Dosi per 12 persone

Ingredienti

120g di mollica di pane raffermo
Latte
80g di farina
2 uova
150g di burro
250g di zucchero di canna
2 cucchiai di miele di acacia
1,5 dl di sherry o brandy
200g di uvetta
80g prugne secche
80 g di canditi misti
50g di mandorle pelate e tostate
1 limone
Chiodi di garofano
Cannella in polvere
Zenzero
Noce moscata
Sale


Mettete a bagno l'uvetta nello sherry e le prugne tagliate a pezzetti e lasciatele macerare per15' irrorare il pane di latte e fate riposare per10'
Tritate grossolanamente le mandorle e i canditi
Grattugiate la scorza e spremete il succo del limone
Strizzate il pane e mettetelo in una ciotola aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente la farina setacciata lo zucchero le uova il miele l'uvetta e le prugne con il liquore il succo e la scorza di limone 1 cucchiaino di cannella 1 pizzico di chiodi di garofano  1 di noce moscata  grattugiata  e di sale amalgamate bene
versate il composto in uno stampo  da budino e cuocete a bagnomaria per 2 ore a 180°  lasciate riposare almeno 24 ore

menu delle feste - spuma di baccalà

una presentazione particolare in bicchierini la spuma di baccalà diventa un antipasto che stupisce

dosi per  8 persone

ingredienti

250 g di baccalà
250 g di patate
1 spicchio di aglio
panna
olio
1 porro
1 carota
1 zucchina
farina di riso o amido di mais
olio di semi di arachidi

cuocete le patate per 35'  dall'ebollizione  sgocciolatele  sbucciatele e passatele nello schiaccia patate mettete il baccalà in una casseruola con abbondante acqua fredda portate ad ebollizione per 20'  spegnete e fate raffreddare
spuntate la carota la zucchina e riducete  a bastoncini  pulite il porro eliminate la parte verde e tagliatelo a striscioline  passate il tutto nella farina  e friggete le verdure poche per volta in un padella  con olio ben caldo
scolate il baccalà eliminate la pelle e le lische  tagliatelo a pezzi e mettete nel mixer con i purè freddo e lo spicchio di aglio spellato e tritato  frullate versando a filo  2 dl di oli e 5 cucchiai di panna fino ad ottenere un composto cremoso  suddividete la spuma di baccalà in 8 bicchierini e servite con verdure croccanti

Menu delle feste -Millefoglie di patate

Un contorno adatto a tutte le occasioni le patate sono servite con pancetta affumicata facilissimo e veramente saporito

Dosi per 6 persone

Ingredienti

700 g di patate
250g di pancetta affumicata
1 mazzetto di erba cipollina
Sale e pepe

Sbucciate le patate tagliatele a fettine e scottatele in acqua bollente salata per 5' scolatele e mettetele in una ciotola unite l'erba cipollina tagliuzzata spolverizzate con 1 pizzico di sale e pepe irrorate con un filo di olio e mescolate con delicatezza
Rosolate i dadini di pancetta in un pentolino ben caldo senza l'aggiunta di grasso formate 6 millefoglie su una placca alternando le patate con la pancetta cuocetele a 200 per 20' fino a che non saranno dorate
Servite i millefoglie con erba cipollina

menu delle feste - salmone al vapore

un secondo leggero e gustoso il salmone è cotto a vapore e servito con crema di zucchine

dosi per 4 persone

ingredienti

4 tranci di salmone 150 g ciascuno
4 zucchine
1 scalogno
1 patata 1 ciuffo di menta
1 ciuffo di aneto
1 limone
brodo
olio
sale pepe

eliminare eventuali spine del salmone sistematelo nel cestello della cottura a vapore  aggiungete all'acqua del limone e rametti di aneto portate ad ebollizione spellate lo scalogno affettatelo e fatelo appassire  in una pentola con 1 cucchiaio di olio  3 di acqua per 4'  unite la patata sbucciata e tagliata a dadini  fate insaporire coprite con il brodo  e cuocete per 10'  pulite le zucchine  dividetele in quarti  poi a pezzetti unitele nella pentola e cuocete per altri 5'  lasciate intiepidire
frullate le verdure nel mixer  aggiungendo la menta  suddividete la crema nei piatti e servite con il salmone a vapore  aggiungete le zucchine tritate con scorza di limone

domenica 29 novembre 2015

Menu delle feste - panna cotta al torrone

Dosi per 6 persone

Ingredienti

200g di panna
200g di latte
150g di torrone
50g e 6 cucchiaini di zucchero
6 nocciole
4 tuorli
2 uova
Mezzo baccello di vaniglia

Sbattete uova e tuorli con lo zuccheroa bagnomaria
scaldate il latte con la panna e la vaniglia e prima del bollore filtratelo e versatelo sulle uova 
cuocetele  poi a bagnomaria  sempre mescolando  poi a bagnomaria fino a che il composto diventa cremoso  serviranno 80'
tritate il torrone a pezzetti nel mixer (assicuratevi che il mixer si a adatto al torrone)  e unitelo alla crema
versatela quindi in 6 ciotoline fatele raffreddare coperte e ponetele in frigo per almeno 4 ore
prima di servirle  cospargete la superficie  con un cucchiaino di zucchero  ognuna e bruciacchiatelo con l'apposito cannello

Cucina austriaca - Kaspressknodel

Dosi per 8 persone

Ingredienti

1,2 litri di brodo di carne
250g pane casereccio
250g di latte
120g di cipolla
2 uova
Prezzemolo tritato
Erba cipollina
Burro sale pepe

Tagliate a pezzetti il pane e raccoglieteloin una ciotola tritate la cipolla e fatela rosolare in una noce di burro per 5' fino a che non diventera' dorata
Riscaldate il latte e versatelo sul pane unite le uova sbattute le cipolle dorate un cuccchiaio di prezzemolo il formaggio di malga
Lasciate riposare qualche minuto in modo che il pane si ammorbidisca bene
Regolate di sale e pepe friggete il composto in padella con burro formate delle frittatine rosolatele per 3' fino a che non saranno dorate
Servitele coperte di brodo completate con erba cipollina

Menu per le feste - capesante in carrozza

Dosi per 16 pezzi

Ingredienti

200g di mozzarella di bufala
16 capesante
3 uova
Farina
Pangrattato
Sale
Lime
Olio di arachide

Tagilate lamozzarella a fettine con un taglia pasta dello stesso diametro delle capesante ricavate 16 dischi
Aprite a meta' orizzontalmente le capesante e farcitele a mo' di panino con un dischetto di mozzarella
Passatele nella farina poi nella farina poi nelle uova sbattute quindi nel pangrattato di nuovo e nel pangrattati
Friggetele subito in abbondante olio di arachide
Scolatele quando saranno diventate dorate servitele calde e spolverizzatele con la scorza di lime

menu delle feste - tortelli di sfoglia

dosi per 4 persone

ingredienti

200g di porro
2 rotoli di pasta sfoglia
1 uovo
burro
semi di zucca
finocchietto
sale farina

tritate grossolanamente  il porro e stufatelo  in una casseruola con una noce di burro  e un pizzico di sale per 10'
aggiungete il finocchietto  e fate riposare per 5'
stendete  un rotolo di pasta sfoglia spennellatelo  con l'uovo sbattuto  e suddividetelo in dischi senza però tagliarli distribuite il porro al centro di ogni disco poi coprire con l'altro rotolo e tagliare i tortelli con il taglia pasta  sigillando i bordi con la forchetta
cuocete i tortelli a 180° per 10'

sabato 28 novembre 2015

menu delle feste - crocchette di lenticchie

dosi per 4 persone

ingredienti

500g di lenticchie
100g di parmigiano
100g di fontina
150 g di farina di grano saraceno
200g di farina di mais
100g di cracker salati 
100g di nocciole tostate
20 g di paprica dolce
4 uova
miele millefiori
salvia rosmarino
olio sale e pepe

mettete le lenticchie in ammollo in acqua fredda per alcune ore  quindi fatele bollire in acqua aromatizzata con salvia rosmarino e un pizzico di sale  quando le lenticchie saranno cotte scola tele e raccoglietele in un mixer con le nocciole la farina di grano saraceno  il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale  frullate bene  quindi unite un uovo  e amalgamate fino a ottenere un impasto abbastanza denso
sbriciolate i cracker e mescolateli alla farina di mais e alla paprica versate metà del composto su un foglio  di carta da forno  adagiate l'impasto a base di lenticchie formando uno strato  spesso un centimetro cospargete  le lenticchie  con la panatura rimanente compattate delicatamente
disponete al centro la fontina chiudete le crocchette di lenticchie  sbattete le uova restanti con un pizzico di sale e pepe e passate le crocchette nell'uovo  e friggete in abbondante olio caldo  servitele calde con il miele

menu per le feste - terrina di salmone

questa terrina di salmone è un ottimo antipasto per le feste

ingredienti

500g di filetto di salmone con la pelle
80 g di pancarrè  senza crosta
1 albume
70 ml di panna
1/2 bustina di tè verde 
200g di  spinaci
1 punta di cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio sale

sfilettate il salmone  utilizzate la  pelle per rivestire la terrina tagliate delle fettine fini in obliquo  disponete  le fettine in uno strato  a ricoprire la pelle condite pizzico di sale e cospargete con il tè verde
in un mixer raccogliete il salmone circa 200g il pancarrè spezzettato  un pizzico di sale  l'albume la panna il concentrato  di pomodoro  e un cubetto  di ghiaccio e frullate per pochi secondi  tutti gli ingredienti  devono essere molto freddi  passate il composto con un setaccio  strizzate gli spinaci e sminuzzateli al coltello conditeli con un pizzico di sale olio metteteli sul rotolo al salmone salate leggermente
arrotolate la carta da forno su se stessa e realizzate un rotolo  chiudete sigillate bene i bodi della carta da forno  cuocete in forno per 1 ora a 85°

tradizioni natalizie - umbria

in Umbria è nato san Francesco l'inventore del presepe nelle città umbre si assiste  a un fiorire di alberi di natale  presepi ad altezza naturale  presepi viventi 

in occasione delle feste  tutte le chiese dell'Umbria  celebrato i natale con concerti di musica sacra  e cori natalizi presepi artistici  di grande pregio
particolarmente  suggestivi l'albero di natale allestito a Gubbio (il più grande del mondo) e la stella cometa  di Miranda a Terni

ecco i piatti della tradizione

cappelletti ripieni di cappone e piccione
contorno di cardi umbri
cappone bollito
panpepato (farina noci  cioccolato fondente mandorle scorza di arancia candita  uva passa miele pinoli nocciole pepe macinato e vino rosso)
le pinoccate (fatte di zucchero e pinoli )
il torciglione (serpentello  di pasta dolce  con mandorle)

menu delle feste - arancini di riso

anche se sono leggeri questi arancini di riso sono molto golosi una versione rivisitate per le feste

dosi per 4 persone

ingredienti

360 g di riso
250 g di piselli
200g di cuscus
200g di mozzarella
20 g  parmigiano
56 g di concentrato di pomodoro
80 g di polpa di manzo macinata
50 g di vino
10 g di carota
70 g di cipolla
30 g di sedano
7 g di sale
1 g di pepe
2 g di curcuma

cuocete i piselli al microonde a medi a potenza per 2 minuti quindi frullateli frullate la mozzarella filtratela  con un colino  tenete da parte il liquido scolato e  con la polpa formate tante piccole palline sgrassate molto bene la carne così da eliminare il grasso  in una pentola fate tostare senza grassi un trito di sedano carota e cipolla aggiungete la carne  e fatela rosolare sfumate con il vino aggiungete il concentrato  la curcuma  e il pepe  e fate cuocere a fuoco lento
dividete il riso in 3 parti 
un terzo cuocetelo  in acqua bollente salata e poi conditelo con il ragù di carne 
un terzo  tostatelo e cuocetelo con il liquido della mozzarella ed eventualmente  un po' di acqua salata e alla fine mantecate con il parmigiano 
un terzo tostatelo senza grassi e cuocetelo  aggiungendo la crema di piselli  se necessario aggiungete un po' di acqua salata
formate degli arancini  di riso  7 bianchi 7 rossi e 7 verdi  all'interno  degli arancini bianchi mettete una pallina di mozzarella  fatele rotolare nel cuscus precedentemente rigenerato  e tostato in forno a 180° prima di servire scaldate gli arancini in forno  servite

venerdì 27 novembre 2015

cucina milanese - gateau di polenta

dosi per 4 persone

ingredienti

200g di burro
5 uova intere
200g di zucchero
20 g di lievito di birra
un pizzico di sale
140 g di farina gialla
la scorza di limone
zucchero a velo

mettete il burro in una terrina se fosse molto  duro converrà prima ammorbidirlo un po' e con un cucchiaio di legno  lavoratelo per circa un quarto d'ora  in modo da renderlo cremoso aggiungete un rosso  d'uovo e continuate a montare aggiungete un altro tuorlo  e così di seguito  fino a mettere 5 tuorli aggiungete quindi 7 cucchiai di zucchero facendole cadere a pioggia poi aggiungete il lievito sciolto in  un dito d'acqua tiepida un pizzico di sale  e la farina setacciata
lavorate ancora il composto e quando tutti gli ingredienti  saranno bene uniti versate nella terrina le cinque chiare montate a neve mescolando adagio infine aggiungete la scorza grattugiata di limone  imburrate e infarinate uno stampo   e cuocete a 150° per 40'  circa spolverizzate con zucchero a velo

cucina valdostana - fonduta

la fonduta è classica della Val d'Aosta  è un simpatico piatto che è bello gustare con gli amici si intingono crostini di pane nel formaggio bollente posto su un fornello che lo mantiene morbido

ingredienti
300g di fontina
3 cucchiai di burro
4 tuorli
latte
sale e pepe

tagliare la fontina a quadretti  mettetela in una pirofila versate il latte  fino a coprire il formaggio e lasciatelo  riposare anche tutta la notte
mettete poi il burro  il latte e la fontina in pirofila a scaldare a bagnomaria  mescolando e fondendo la fontina togliete dal fuoco aggiungete i tuorli e poi mettete su un fornello e  servite con crostini di pane che andranno intinti nella salsa attenzione a non farla bollire

tradizioni natalizie - la Sardegna

I vicoli le stradine in pietra si animano per ospitare il natale  ci sono personaggi in costume d'epoca  e magici giochi di luce il profumo degli incensi  le caldarroste i mandarini

si può assistere alla preparazione del pane e della pasta alla battitura del ferro e alla lavorazione del legno
sulle tavole di Natale ecco i piatti che non possono mancare

salumi salsicce olive con  finocchio selvatico
culigones de casu (ravioli ripieni di pecorino  fresco bietola noce moscata e zafferano)conditi con sugo  di pomodoro e pecorino grattugiato
gnocchetti con ragù di agnello
agnello o capretto arrosto con verdure
gueffus (panini lievitati  con noci pinoli  e cannella con mosto zuccherino ) con patate
come dolce la pabassinas (noci  e mandorle tritate  uvetta e buccie di arancia semi di anice e sapa, mosto cotto

cucina abruzzese - tacchino alle castagne

una ricetta classica abruzzese il tacchino viene riempito con le castagne arrostite

ingredienti

un tacchino di circa 3 kg disossato
2 kg di castagne arrostite
2 spicchi di aglio
prezzemolo
rosmarino
2 dl di vino bianco secco
riccioli di strutto
sale e pepe di mulinello

prendete il tacchino e spolverizzatelo con il sale e pepe all'interno il trito di erbe  e parte delle castagne umettate con riccioli di struttoarrotolatelo   chiudetelo con cotone
mettetelo in una pirofila unta di strutto mettetelo in forno a 170°  e lasciatelo cuocere almeno 3 ore
intanto schiacciate le castagne con il mortaio
in una casseruola legate la crema di castagne con il fondo di cottura di tacchino  ed il vino mescolate  spesso quando il tacchino sarà pronto servitelo con il sughetto

giovedì 26 novembre 2015

menu delle feste - crema al cioccolato

una golosa coppa di crema al cioccolato la particolarità abbiamo aggiunto il sale e tartufo per dare quel tocco in più

dosi per 6 persone

ingredienti
 200g di cioccolato  fondente
5 fave di cacao
2 bicchieri di latte
3 dl di panna liquida
4 tuorli
150  g di zucchero
1 cucchiaio di maizena
1 bacca di vaniglia
1 qualche pistacchio
sale e tartufo

scaldate il altre e la panna in una casseruola con la vaniglia incisa per il lungo 
intano rompete i tuorli  in una ciotola unite lo zucchero e montate con una frusta fino ad ottenere un composto  spumoso quindi incorporate la maizena eliminate la bacca di vaniglia  aggiungete il latte  con la panna al composto preparato e mescolate
versate la preparazione in una casseruola mettete su fuoco basso e fate ispessire la crema mescolando continuamente senza arrivare al bollore
levate dal fuoco aggiungete il cioccolato e le fave di cacao  grattugiati e mescolate 
distribuite  la crema nelle coppe  fate raffreddare e mettete in frigo per almeno 2 ore
al momento  di servire guarnire con il sale e qualche scaglia di  tartufo

menu per le feste - Salmone aromatico

un secondo originale  che può essere servito anche come antipasto caldo

 Dosi per 4 persone

400g di filetto di salmone
15g di pepe in grani
1 limone
20g ml di salsa di soia
3 rametti di aneto
1tuorlo
1 cucchiaino di senape
1/2 cucchiaino di aceto bianco
4 cucchiai di olio di oliva
Sale

Sciacquare filetto di salmone asciugatelo tagliatelo a bastoncini
Lavate il lime grattugiata la scorza di dividete il lime a metà spremete il succo è versatelo in un piatto con la salsa di soia sbattete fino ad ottenere una salsina 
mescolate il pepe macinato  con la scorza di lime
Imparare i bastoncini nella salsina E poi nel pepe e nella scorza 
Lavate l'aneto tritatelo versate il tuorlo in una ciotola incorporate la senape e l'aceto e l' aneto
mescolate bene gli ingredienti  fino a che saranno amalgamati  scaldate l'olio  cuocete i bastoncini e serviteli con la salsina

menu delle feste - faraona al forno

un ottimo secondo la faraona al forno ripiena di salsiccia olive e acciughe saporita  e golosa

dosi per 4 persone

ingredienti

1 faraona 1,2kg  pulita  e fiammeggiata
100g di lardo affettato sottile
200g di salsiccia
80 g di olive verdi denocciolate
50 g di funghi secchi
4 filetti di acciuga sotto sale
1 uovo
100g di pancarrè
1 ciuffo di salvia
1 rametto di rosmarino
latte vino bianco
sale e pepe

disossate la faraona versate un filo di olio in una padella unite i filetti di acciuga e stemperateli unite la salsiccia spellata e sgranata  le olive tritate e i fuchi secchi ammollati in acqua tiepida e strizzati
regolate di sale pepe e mescolate aggiungete il pancarrè ammollato  nel latte tiepido e ben strizzato  e l'uovo  e amalgamate ancora
farcite la faraona con il ripieno  bardatela con le fette di lardo e legatela con  spago da cucina
in una casseruola fate scaldare un filo di olio  e una noce di burro  unite la faraona e fatela rosolare in modo uniforme  sfumate con il vino e trasferite in forno già caldo per 40' 
trascorso il tempo levate portate in tavola la faraona al forno  e servite tagliandola a fette sottili

tradizioni natalizie - canada

Il Canada è uno stato federale  dell'America del Nord noto per la sua natura multietnica  che si ripercuote sulle tradizionali feste  prima di tutte il Natale 
quindi ha avuto influenze dall'Inghilterra dalla Francia dalla Germania da cui ha preso il rito della ghirlanda fuori dalla porta e dell'albero di Natale
Per i canadesi il momento dello scambio dei doni assume una particolare importanza.

In Québec l'albero viene decorato dal tutta la famiglia e tra le prelibatezze spicca le "buche" una torta a forma di ramo di abete  decorata con meringa e cioccolato e il tradizionale tacchino ripieno di castagne e salse oppure la tortiere  un pasticcio di carne  di origine francese
un'attività divertente è la parata di babbo natale con la sua slitta  che si svolge nei centri commerciali
il 6 gennaio si usa preparare una torta con un fagiolo nascosto chi troverà il fagiolo sarà la regina o il e del giorno

nelle regioni del Nord l'originalità risiede nella numerose danze nella notte di santa Caterina la patrona delle donne Nubili in questa festa le donne nubili hanno l'occasione di incontrare uomini si balla fino all'alba qui il tacchino viene condito con salsa di mirtilli

In Nuova Scozia  il Natale si festeggia cantando  dei gruppi gli Belsnickels (il fattore)e mummers (marionette che offrono i dolci ai bambini ) cantano canti tipici

In Labrador ci si regala lampioncini all'interno di verdure e  si fanno delle pesce il cui fondi verranno poi donati in beneficienza e i canti sono di tradizione celtica per le origini irlandesi di questa terra

La Columbia  Britannica usa preparare il tacchino servito con salmone fresco e affumicato si svolgono tre messe seguite dalla processione
a Vancouver lo Stanley park è illuminato  da tante scintillanti luci anche il famoso treno in miniatura si trasforma vestendosi di festa

mercoledì 25 novembre 2015

menu per le feste - ananas al forno

un ottima ricetta per servire la frutta in un pranzo o cena festivo per stupire tutti

dosi per 4 persone
4 fette di ananas al fresco 600g 
110g di farina di cocco
 2 albumi 75g
50 g di zucchero semolato
10 g di zucchero a velo
arancia limone
sale

montare gli albumi con lo zucchero semolato  un cucchiaio di succo di limone  e uno di e umo  di arancia  ottenendo  una spuma molto compatta meringa  a essa aggiungete la farina  di cocco  e un pizzico di sale liberate le fette di ananas dalla parte centrale  passatele nello zucchero  a velo e caramellatele  su entrambi i lati  in una padella antiaderente senza grassi trasferitele su una teglia  e passatele sotto il grill per 6'

menu per le feste - frittata al forno

cosa c'è di meglio che ricordare le feste con questa frittata a forma di stelline

dosi per  4 persone

ingredienti
300g di patate
200g di cavolo rosso
70 g di latte
6 uova
una cipolla
parmigiano
burro
olio sale e pepe

sbollentate poi scolate le patate  fate appassire la cipolla tritata in poco olio  battete leggermente le uova  con il latte 2 cucchiai di parmigiano sale e pepe
imburrate una teglia rettangolare e versatevi  il composto  infornate a 170° per 20' 
lasciate intiepidire tagliate la frittata a stelline  con un taglia biscotti  e servite con il cavolo rosso  oli sale e pepe

menu per le feste - faraona arrosto

un piatto gustoso con mascarpone e brandy che è ottimo per tutte le occasioni

dosi per 4 persone

ingredienti

una faraona 1,5 kg
200g di brodo vegetale
125 g mascarpone
60 g di scalogni
100g di carota
40 g di burro
prezzemolo sale pepe

dopo aver bruciacchiato  la faraona  sulla fiamma per eliminare le piume  e penne residue evisceratela lavatela e asciugatela tagliatele a pezzi regolare rosolatela con il burro  e fiammeggiatela con il brandy appena l'alcol sarà evaporato trasferite la faraona in una padella con la carota a dadini  gli scalogni  a pezzi il brodo vegetale e il mascarpone  salate pelare cuocetela 45'  e servitela calda con il fondo di cottura completando con prezzemolo tritato

menu per le feste - sarago arrosto con finocchi

una ricetta con il pesce facile e veloce anche per chi non è esperto in cucina

dosi per  4 persone

ingredienti

1 sarago  850g circa
400g di finocchio
burro
olio
sale e pepe

eviscerate il pesce  sciacquatelo mondate il finocchio  e tagliatelo a fettine  cuocetene circa  metà in una padella con una noce di burro  e sale fino a che sarà morbido
salate e pepate il sarago internamente  e riempitelo on il finocchio irroratelo di olio e cuocete in forno a 170° per 20'
servitelo  con il finocchio crudo tenuto da parte

martedì 24 novembre 2015

polpo con patate

dosi per 4 persone

ingredienti

1 polpo di 1 kg
1 cipolla dorata
1 costa di sedano
1 carota
1 spicchio di aglio
2 rametti di timo
2 patate a pasta gialla
latte fresco
2 rametti con pomodorini
olio al tartufo
olio
sale e pepe zucchero

mettete in freezer il polpo per una notte  risulterà più morbido  portate ad ebollizione abbondante acqua  in una pentola  con la costa di sedano la cipolla la carota  e lo spicchio di aglio spellati  2 rametti di timo e 4 grani di pepe immergete i tentacoli del polpo per 3 volte  nell'acqua bollente  poi tuffatelo  e cuocetelo per 50'  lasciatelo raffreddare  nell'acqua di cottura  sgocciolatelo e tagliatelo a pezzi grossi
per i pomodorini canditi  dividete i rametti a metà in modo da ottenerne 4 con 4 frutti ciascuno
sciacquateli  e disponeteli  sulla placca foderata con un foglio di carta da forno
spolverizzateli con 1 pizzico di sale 1 di zucchero  quindi cuoceteli  su una placca da forno a 120à per 2 ore fino a che non saranno appassiti poi lasciateli raffreddare in forno
lessate le patate a partire da acqua fredda per 40'  dall'ebollizione sbucciatele ancora calde  e passatele allo schiacciapatate  versandole in una  casseruola
incorporate 2 cucchiai di  olio al tartufo  poi aggiungete 1,5 dl di latte freddo a filo  mescolando a fiamma bassa fino ad ottenere una consistenza  fluida infine regolate di sale  in una padella  fate colorire  lo spicchio di aglio  spellato ed eliminatelo  aggiungete i pezzi di polpo  e rosolateli  in modo uniforme aggiustate di sale e pepe 
servite il polpo con la crema di patate  decorate con i pomodorini

sformato

questi sformati sono fatti con miglio  e verza tipica del mese di novembre al verza in questa ricetta sprigiona tutto il suo sapore

dosi per 6 persone
sformato di verze e patate
ingredienti

150 g di  miglio decorticato
300g di foglie di verza
200g di patate lessate
1 cipolla dorata
100g di formaggio di alpeggio  tipo fontina
2 cucchiai di  parmigiano
brodo
olio
sale pepe
insalatine miste
1 ciuffo di prezzemolo

sciacquate bene il miglio  versatelo in una casseruola aggiungete 4 dl di acqua fredda  portate ad ebollizione e cuocete con il coperchio a fuoco molto basso per 20'
spegnete e lasciate gonfiare  poi quando sarà tiepido  versatelo in una ciotola  e conditelo con 2 cucchiai di olio  sale e pepe  spellate la cipolla  affettatela e fatela appassire  in un'ampia padella  con un cucchiaio di olio  e 2 cucchiai di brodo per 3 minuti
aggiungete la verza  tagliata a striscioline  fate insaporire  e proseguite la cottura per 15'  fino a che non sarà morbida unendo il brodo  incorporate le patate lessate schiacciate e il parmigiano regolate di sale mescolate e fate intiepidire  foderate 6 stampini  con carta da formo bagnata e spennellata con olio  mettete 1 cucchiaio di miglio  sul fondo aggiungete la fontina  e 1 cucchiaio di  verza coprite  con altro miglio continuate terminando con uno strato di miglio
passateli al forno per 20' a 170° servite gli sformati  con insalatina e prezzemolo

ravioli cinesi

ravioli cinesi
per soddisfare la voglia di "cinese" ecco questi semplici e golo si ravioli la cottura a vapore li rende light

dosi per 4 persone

ingredienti

250 g di farina
1 verza piccola
1 porro
1 carota
1costa di sedano
15 g di funghi secchi
salsa di soia
salsa piccante cinese (se vi piace)
olio di semi di sesamo
sale
acqua calda

setacciare la farina in una ciotola  e versate 1,25  dl di acqua calda  impastando fino ad ottenere un composto morbido  ed elastico unendo eventualmente altra acqua  avvolgete la pasta  con la pellicola  e lasciatela  riposare  per un'ora  mettete a bagno i funghi secchi  in acqua tiepida  per 30 minuti  sgocciolateli  strizzateli e tritateli
intanto lavate  4 foglie di  verza grandi conservatele per la cottura a vapore  tagliate sottili le foglie del cuore  scartando quelle più dure raschiate e spuntate la carota eliminate i filamenti del sedano  tritate tutto insieme e poi  rosolatelo con 3 cucchiai di olio  mescolando per 3'  aggiungete la verza  e i funghi  condite con 1 pizzico di sale e proseguite la cottura a fiamma vivace mescolando in continuazione fino a chele verdure saranno cotte ma sode  ricavate 16 dischi  distribuite il ripieno  chiudete e cuocete al vapore sopra le foglie di verza tenute da parte cuocete per 30'  fino a che i ravioli non saranno trasparenti serviteli con salsa di soia e salsa piccante
Ravioli cinesi

cucina spagnola - albondigas

albondigas nella lingua spagnola significa polpette eccole servite con una crema di peperoni rossi

dosi per 2 persone

ingredienti

250 g di carni miste macinate
60 g di mollica di pane raffermo
1/2 spicchio di aglio
1 ciuffo di prezzemolo
3 uova
farina
pangrattato
olio di semi  di arachidi
2 peperoni  rossi
1 cipolla
2 rametti di timo
1/2 limone
1 ciuffo di erba cipollina
olio sale pepe peperoncino

ammollate in acqua il pane raffermo per 5'  disponete la carne in una ciotola aggiungete l'aglio tritato  con il prezzemolo  2 uova il pane strizzato e sbriciolato  sale e pepe quindi mescolate bene il composto 
con le mani inumidite  formate delle polpettine  passatele nella farina  disponetele su un vassoio coprite con la pellicola in frigorifero  a riposare
sbucciate la cipolla  tagliatela a fettine e fatela appassire a fiamma bassa in una padella con 1 cucchiaio  di olio  2 cucchiai  di acqua e il timo per 3 minuti  unite il peperoni puliti e ridotti a pezzi salate coprite e cuocete a fiamma bassa  regolate di sale e pepe mettete nel mixer  unite il cucchiaio di oli  un po' di scorza grattugiata  e 1 cucchiaio di succo di limone infine frullate a crema
scaldate oli in una pentola a bordi alti  passate le albondigas nell'uovo sbattuto  e poi nel pangrattato  quindi friggetele  poche per volta fino a che non saranno dorate servite con la crema ai peperoni

lunedì 23 novembre 2015

involtini di prosciutto

questi involtini di prosciutto sono saporiti fuori  e dentro cremosi  un giusto mix di sapori per un aperitivo

dosi per 8 pezzi

ingredienti
8 fettine di  prosciutto crudo
250 g di polpa di zucca
250 g di ricotta di pecora
2 cucchiai di  grana grattugiato
noce moscata
sale pepe
granella di mandorle
olio
germogli misti
semi di papavero

tagliate la zucca a fette spesse chiudetele in un cartoccio di carta da forno e cuocete per 20' a 180° fino a che saranno tenere  mettetele in una ciotola e lasciatele intiepidire
schiacciate la zucca con una forchetta e riducetela in purea  poi incorporate la ricotta il grana  1 pizzico di noce moscata  sale pepe  quindi mescolate bene versate il composto  ottenuto  in una tasca da pasticciere con beccuccio  lasciate riposare per un'ora
stendete le fettine di prosciutto  disponete un po' di farcia  poi avvolgete  l'involtino  e procedete allo stesso modo per gli altri
spolverizzate le estremità con granella di mandorle  servite su un ciuffetto di germogli  irrorate con olio aromatico e semi di papavero

gnocchi di zucca

per dare un po' di colore ai piatti ecco una ricetta appetitosa i gnocchi con la zucca

dosi  per  6 persone

ingredienti 
500g di ricotta
500g di polpa di zucca già cotta
50 g di farina
2 uova
grana
noce moscata 2 rametti di salvia
50 g di burro
30 g di granella di pistacchi
sale e pepe

mescolate in una ciotola la ricotta con la polpa di zucca  80 g di formaggio  grattugiato
le uova sbattute la farina un pizzico di noce moscata  regolate di sale e pepe prelevate con un cucchiaino  il composto  e formate tante palline  grandi come una noce dalla forma ovale  passatele nella farina  poi sui rebbi di una forchetta  o sull'apposito  riga gnocchi  e disponetele in uno strato  su un vassoio  foderato di carta da forno
portate a bollore  abbondante acqua cuocete gli gnocchi 
rosolate il burro con la salvia fino a che non sarà dorato  scolate gli gnocchi  con la schiumarola man mano che vengono a galla serviteli irrorando con il burro fuso e la granella di pistacchi

torta di zucca

tipica di questo mese la zucca diventa protagonista di tanti piatti tra cui i dolci

dosi per 8 persone

ingredienti

300g di purea di zucca
150 g di farina di mais
80 g di amido di mais
3 uova
150 g di zucchero di canna
2 arance
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 bustina di  lievito
sale
per decorare
lamponi freschi
alchechengi al cioccolato
stecca di cannella

montate in una ciotola i tuorli  con lo zucchero e 1 pizzico di sale  fino a che saranno gonfi  e spumosi  aggiungete la scorza grattugiata di  1 arancia  e il succo di entrambe unite la cannella  poi amalgamate la purea di zucca
montate a neve gli albumi  con 3 gocce di succo di arancia  poi incorporateli al composto preparato poco per volta mescolando dal basso verso l'alto
unite la farina l'amido di mais setacciato con il lievito
versate il composto in uno stampo  cuocete per  45' a 180° decorate con lamponi alchechengi e stecca di vaniglia

domenica 22 novembre 2015

i menu per le feste - purè di fave e zenzero

una variazione sui contorni  al posto del solito purè di patate ecco che aggiungiamo le fave e profumiamo con lo zenzero

dosi per 6 persone

ingredienti

250 g di fave secche decorticate
2 patate
400g di cime di rapa
zenzero  aglio olio sale

fate ammorbidire le fave per 12 ore  in una ciotola di acqua scolatele e sciacquatele raccogliete le fave in una casseruola coprite con un filo di acqua  fredda mettete sul fuoco  e fate cuocere per un paio di ore

nel frattempo sbucciate le patate tagliatele a cubetti grattugiate lo zenzero  e fatelo soffriggere  in una casseruola con un filo di olio
unite la dadolata  di patate e lasciate insaporire  coprite di acqua  e fate cuocere per una mezz'ora a partire dal bollore  intanto mondate le cime di rapa  scottatele  in poca acqua  bollente  leggermente salata scolatele e tenetele da parte 
una volta cotte le patate  scolatele e passatele allo schiacciapatate  raccogliendo il passato  in un tegame mettete su fuoco basso unite la purea di fave  e mescolate energicamente  con un cucchiaio di legno  aggiungete un filo di olio  al termine dovrà risultare consistente
scaldare un filo di olio  e aglio fate rosolare eliminate l'agli e aggiungete le cime di rapa fatele saltare

distribuite il purè nei piatti con le cime di rapa

ricette per le feste - cubbaita di mandorle

la cubbaita di mandorle è un tipico dolce siciliano  fatto di mandorle di Avola simile ad un croccante

ingredienti

300g di mandorle già pelate
350 g di zucchero
1 cucchiai di  miele
1 arancia
cannella 1/2 limone
olio

distribuite le mandorle  in una teglia  rivestita da carta da forno infornate a 180° per circa 5'  fino a doratura  una parte tritatela grossolanamente
In una casseruola di acciaio raccogliete 2 cucchiai di  acqua lo zucchero  il miele  il succo di linone e fate sciogliere  a fuoco dolce  mescolando
per capire  se il caramello è pronto intingetevi un cucchiaio di legno se risulterà velato e scenderà giù formando un filo che si spezza spegnete i fuoco  aggiungete le mandorle un pizzico di cannella e la scorza di arancia  grattugiata mescolando accuratamente
versate il composto ottenuto  su un foglio di carte livellate e prima che si solidifichi del tutto tagliate dei torroncini  lasciateli indurire

ricette per le feste - gateau di lenticchie

al posto del classico  gateau di patate in questa ricetta abbiamo aggiunto le lenticchie si può servire come antipasto o come contorno

dosi per 4 persone

ingredienti
1,5 kg di patate a pasta gialla
500g di lenticchie verdi
2 cespi di scarola
2 uova
200g di parmigiano
200g di mozzarella di bufala
150 g di pangrattato
1 spicchio di aglio
burro olio  sale e pepe

mettete le lenticchie in ammollo in acqua fredda per una notte intera sciacquate le patate sbucciatele e tagliatele a dadini  raccoglietele in una casseruola insieme alle lenticchie  ricoprite di acqua salate e portate a bollore  fino a quando non risulteranno  tenere scolate trasferite  in una ciotola e schiacciate il tutto con una forchetta incorporate 80 g di burro il parmigiano  grattugiato le uova e un pizzico di sale e pepe amalgamate accuratamente

pulite la scarola lessatela in acqua bollente  e salate per 3 minuti  scolatela strizzatela e fatela saltare con un filo di olio e aglio 
sgocciolate la mozzarella e tagliatela a cubetti
imburrate gli stampini  monoporzione  distribuite il pangrattato  riempiteli con parte del composto preparato  distribuitevi sopra la scarola e chiudete con un altro strato di composto cospargete con abbondante  pangrattato  e distribuite sulla superficie il burro infornate a 200° per 15' lasciate raffreddare  sformate il gateau di lenticchie in piatti individuali e servite

ricette per le feste - tagliatelle di lenticchie

ricette per le feste - tagliatelle di lenticchie

la pasta delle tagliatelle sono fatte con le lenticchie  con ragù di baccalà

ingredienti

200g di lenticchie 
500g di farina
1 uovo
1 kg di baccalà ammollato
250 g di polpa di pomodoro
3 rametti di rosmarino
2 spicchi di aglio 
100g di vino bianco
1 peperoncino
olio sale e pepe

mettete le lenticchie in ammollo  in acqua fredda  per una notte intera  quindi scolatele lessatele in abbondante acqua salata passatele la mixer fino ad ottenere una purea omogenea  per la pasta sulla spianatoia disponete la farina a fontana unite al centro  la purea di lenticchie l'uovo  un pizzico di sale  e impastate lasciate riposare per almeno un'ora

per il ragù sciacquate il baccalà  privatelo della pelle  ed eliminate le spine  in una casseruola fate soffriggere l'olio con aglio  aggiungendo il baccalà  spezzettato grossolanamente  e dopo un minuto sfumate con il vino  aggiungete la polpa  di pomodoro allungate con 200g di acqua e lasciate cuocere  a fuoco dolce per un'ora

trascorso il tempo tirare le pasta  sottile e ricavate le tagliatelle infarinatele per non farle attaccare  e
quindi sbollentatele in acqua salata
unitele al ragù di baccalà fate saltare per insaporire servite
 Ricette per le feste - tagliatelle di lenticchie

sabato 21 novembre 2015

ricette per le feste - tortino di mandarino

dosi per  4 persone

ingredienti

100g di farina
100g di burro
50 g di zucchero
50 g di zucchero di canna
2 uova
1 cucchiaino di lievito
4 mandarini
per lo sciroppo
100g di zucchero
10 ml di succo di limone

preparate lo sciroppo  in una casseruola  raccogliete 50 ml di acqua il succo di limone e lo zucchero mettete sul fuoco e fate cuocere per qualche minuto in modo che lo zucchero si sciolga bene  sciacquate accuratamente i mandarini tagliateli a fette aggiungete le fette di mandarino allo sciroppo e fate cuocere per  5'  quindi spegnete e tenete da parte
lavorate il burro  con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso unite le uova uno alla volta e amalgamate incorporate la farina setacciate con il lievito  e mescolate ancora con movimenti lenti
disponete le fette di mandarino e sul fondo  e sui lati di quattro stampini monoporzione imburrati versate l'impasto  e infornate a  180° per 30'  levate e lasciate raffreddare  sformate le tortine capovolgendole direttamente nei piattini da dessert

i menu delle feste - cappone farcito

SECONDI

il cappone farcito è una ricetta ottima per il menu delle feste viene farcito con zucca zenzero e cavolo nero poi cotto in forno

dosi per 4 persone

ingredienti

1 cappone disossato
500g di zucca
1 radice di zenzero
10 fette di pancetta
1 cavolo nero
150 g di polpa di manzo macinata
150 g di polpa di maiale macinata
2 limone
2 arance
1 rametto di rosmarino
1 rametto di timo
vino bianco sale e pepe

preparate il ripieno mettendo in una ciotola  le carni macinate salate pepate profumate con le scorze grattugiate degli agrumi  condite con olio e mescolate accuratamente coprite con pellicola trasparente  e trasferite in frigorifero per 30'

stendete il cappone  su un tagliere insaporite con sale e profumate con una macinata abbondante di pepe massaggiate accuratamente pelate la radice di zenzero e insaporitevi bene la superficie della carne quindi lasciate riposare

tagliate a dadini la zucca e trasferitela in una teglia  infornate a 160° per 30'  o comunque fino a che non sarà tenera  levate lasciate raffreddare quindi schiacciate la zucca  mondate il cavolo nero e sbollentate le foglie in acqua bollente salata scolate bene e tagliatele a pezzetti piccoli unite il tutto alla carne  e mescolate accuratamente

stendete la farcia sul cappone e arrotolatelo ben stretto  avvolgete il rotolo con le fettine di pancetta e legare con spago da cucina
traferite in una teglia guarnite con fette di limone e arancia profumate con timo e rosmarino  e fate cuocere per 1 ora a 180°  bagnando di tanto in tanto con il vino  r

ricette delle feste - riso e gorgonzola

dosi per 4 persone

ingredienti

320 g di riso
1 scalogno grande
200g di gorgonzola
6 fichi secchi
1 bicchierino di marsala
brodo vegetale
1 manciata di parmigiano
30 g di burro
olio sale

in una casseruola fate rosolare dolcemente uno scalogno  tritato con un filo di olio  e un goccio di acqua  unite il riso e fatelo tostare sfumate con il marsala  lasciate evaporare e fate cuocere  per 15 minuti  unendo il brodo caldo  man mano che viene assorbito  mantenete il riso al dente
spegnete mantecate con il burro freddo a dadini il gorgonzola a pezzi e  i parmigiano  unite i fichi tagliati a fettine  e scuotete la casseruola  per amalgamare  avendo cura di lasciare il risotto morbido servite caldo

ricette per le feste - cracker allo zafferano

forme sfiziose ed originali per questi cracker allo zafferano facili e stupiranno

ingredienti

1 kg di farina
500 ml di latte
3 bustine di zafferano
15 g di lievito
50 g di burro di birra
2 g di latte

stemperate lo zafferano in un bicchierino di latte  tiepido  fate la classica fontana  con la farina unite al centro il lievito  sbriciolato  nel latte fresco  e iniziate ad impastare  aggiungete il latte con lo zafferano  unite il burro a pomata
quando il burro si sarà assorbito unite  il sale e impastate  lasciate riposare per 30' poi  stendete l'impasto  trasferitelo su una teglia e tagliate con la rotella dentata i cracker lasciate riposare per 40' poi infornare a 160° per 20'

venerdì 20 novembre 2015

biscotti di natale - omini di pan di zenzero

DOLCI

un classico della tradizione anglosassone i biscotti di natale al pan zenzero possono essere attaccati sopra l'albero di natale in inglese vengono chiamati gingerbread

dosi per 8 omini

ingredienti

350 g di farina
1 cucchiaino di bicarbonato
1/4 di cucchiaino di noce moscata
150 g di  zucchero semolato
150 g di miele
2 cucchiaini di zenzero in polvere
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano
150 g di burro
1 uovo
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di sale

per decorazione
200g di zucchero a velo
1 albume
coloranti alimentari

In un recipiente setacciare  la farina unite tutte le spezie in polvere il bicarbonato e il sale in un'altra ciotola invece sbattete  il burro con lo zucchero  aggiungendo  l'uovo  e alla fine il miele
aggiungere poco a poco la farina con le spezie lavorate bene l'impasto  mettete a riposare in frigo
tagliate gli omini e infornate a 180° per 10'
fateli raffreddare
preparate la glassa sbattendo a neve ferma incorporando poco alla volta lo zucchero a velo dividetela coloratela nei colori che preferite e decorate l'omino



ricette bimby - tiramisù al pistacchio

DOLCE uno dei più classici e apprezzati dolci in questa ricetta è fatto con i pistacchi e il cioccolato bianco diventa facilissimo da realizzare con il bimby

ingredienti
500g di mascarpone
savoiardi qb
100g di  pistacchi sgusciate non salati
100g di zucchero
70 g di burro
100g di cioccolato bianco
100 ml di latte
granella di pistacchio
gocce di cioccolato bianco

prepariamo la crema al pistacchio  mettete lo zucchero  nel boccale 10 secondi  vel.7
aggiungere i pistacchi  sgusciati  10 secondi vel.7-8
aggiungere il cioccolato bianco  a pezzetti 15 secondi  vel 8
aggiungere il latte  e burro 10 minuti 50 ° vel 4-5
aggiungere eventualmente un po' di  latte se la crema fosse troppo densa 5 secondi vel 5
assemblare il tiramisù
bagnare i biscotti nel latte  e procedere a fare gli strati con i biscotti la crema e le gocce di cioccolato bianco  fino ad esaurimento degli ingredienti e mettete in frigo

ricette per le feste - crespelle ripiene

PRIMI

Il dragoncello  conosciuto anche come estragone ha un sapore fine e pungente  si sposa con tuto grande esaltatore di sapidità
queste crespelle si possono anche preparare il giorno prima

ingredienti

6 uova
6 cucchiai di farina
2 porri
5 patate
50 ml di latte 
zucchine
dragoncello
olio sale e pepe

In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale un cucchiaio di dragoncello tritate 200-300 dl di acqua  aggiungete un cucchiaio alla volta di farina e lavorate con una frusta fino ad ottenere una pastella densa e omogenea
con un filo di olio  ungete un padellino mettete a scaldare versate il composto e fate cuocere  da tutte due i lati
sbucciare le patate e tagliatele a cubetti pulite i porri grossolanamente e lessate tutto in acqua salata per pochi minuti  scolateli bene e fateli insaporire con sale pepe  il latte il dragoncello frullate con mixer a immersione  fino ad ottenere una crema non troppo liquida
fate raffreddare
farcite con la crema e tagliatele in due foderate una teglia  coperta di carta da  forno  imburrate disponete i tronchetti  di crespelle e passate sotto il grill del forno  per 5' levate guarnite con zucchine a fettine

antipasti sfiziosi - polpette di lenticchie

ANTIPASTI

un'idea per un antipasto sfizioso che si può preparare il giorno prima e poi cuocere prima di servirlo

dosi per 40 polpette

ingredienti

250 g di lenticchie già ammollate
400g di patate
500g di polenta precotta
8 cucchiai di farina di riso
300g di cotechino
olio sale

lessate le lenticchie in acqua bollente e leggermente salata  scolatele e tenetele da parte sbucciate e tagliate a dadini  le patate quindi cuocetele a  al vapore  con un passaverdure passate le patate le lenticchie e insaporite  con un pizzico di sale  aggiungete la farina e amalgamate accuratamente
con il composto ottenuto  formate delle polpette e inserite al centro i cotechino passate le polpettine
nei semi di sesamo disponetele in una teglia rivestita con carta da forno  e condite con olio  infornate a 180° con il grill per 15'  levate e lasciate raffreddare
nel frattempo preparate la polenta versatela in una teglia  rettangolare ben oliata  fate raffreddare e tagliate con un taglia biscotti a forma di stella  appoggiatevi le polpette infilate con uno stuzzicadenti e servite

giovedì 19 novembre 2015

baci di dama salati

 ANTIPASTI

buonissimi e fanno molta scena questi baci di dama salati da offrire come antipasto o aperitivo


200 g di farina 00 
80 g di burro a cubetti
80 g di grana
1 bicchiere di vino bianco
4 formaggini spalmabili Certosa
Crema di Gorgonzola q.b.
noce moscata
sale e pepe

Preparazione:

Prendere il grana, il burro a cubetti, la farina e il vino e impastarli con un robot (o a mano); poi quando abbiamo ottenuto un impasto omogeneo bisogna dividerlo in circa 40 palline regolari che adagiamo su un tegame coperto da carta forno e facciamo cuocere in forno a 180° per 20 minuti. Poi lasciare raffreddare. Nel frattempo prepariamo la farcitura unendo i formaggini e il gorgonzola con aggiunta di una spolverata di noce moscata. Mettere la crema in una sac à poche, prendere due biscotti di pasta salati e unirli con la crema di formaggio fino a esaurimento dei biscotti. Sono ottimi per l'aperitivo.

millefoglie salato

ANTIPASTI

questo millefoglie è saporito e semplice da preparare ottimo antipasto

INGREDIENTI

300 G DI FARINA
MEZZA BUSTINA DI LIEVITO LIOFILIZZATO
 UN CUCCHIAIO DI ZUCCHERO
 400 G DI MOZZARELLA
200G DI PROSCIUTTO CRUDO
 80 G DI SPINACINI
6 CUCCHIAI DI OLIO
SALE PEPE

SETACCIARE LA FARINA UNIRE IL LIEVITO, UN PIZZICO DI SALE  E LO ZUCCHERO
MESCOLARE  AGGIUNGERE  2 CUCCHIAI DI OLIO  E 1 DL DI ACQUA LAVORARE FINCHE NON DIVENTA LISCIO LASCIAR RIPOSARE
DIVIDERE LA PASTA IN PAGNOTTELLE STENDERE DISCHI SOTTILISSINI  E INFORNARE PER 4 - 5 MINUTI A 230° PRENDERE I DISCHI DISTRIBUIRE LA MOZZARELLA  SUI DISCHI E RIMETTERE IN FORNO ALTRI 5 MINUTI INFINE FARE STRATI INTERVALLATI CON PROSCIUTTO E SPINACINI
SERVIRE CALDE

ricette bimby - crema alle mele

 IL DOLCE

Una grande invenzione il bimby che può fare anche gustosissime creme ecco la crema alle mele

ingredienti
800g di mele renette
200g di succo di arance circa 3 arance
50 g di zucchero
5 g di radice di zenzero

mettere nel boccale lo zucchero le mele sbucciate e detorsolate e lo zenzero frullare 10 sec vel. 8
posizionare il cestello e cuocere 20' 100° vel. 1 amalgamare vel.5 secondi a vel. 4
trasferire in un contenitore ermetico e fate raffreddare
servire la crema di mele fredda o a temperatura ambiente

ricette per le feste - mousse al salmone

ANTIPASTI
una ricetta semplicissima e veloce che potrete servire durante le feste

30 g di salmone affumicato

125 g di Certosa
50 g di lattuga

sale fino
pepe nero
prezzemolo

innanzitutto togliete dal frigorifero il salmone affumicato e la Certosa. Poggiate sul tagliere il pesce e ritagliate delle striscioline sottili che vi serviranno successivamente per decorare le coppette.

Basterà tagliarne 2 strisce per ogni singola coppetta. Sminuzzate il resto e versatelo in una ciotola. Prendete il prezzemolo e lavatelo accuratamente sotto l’acqua corrente. Asciugatelo con un panno o la carta da cucina. Poi con l’aiuto della mezzaluna o un coltello affilato, tritatelo finemente e ponetelo su un piattino.

Quindi unite al salmone la Certosa, il trito del prezzemolo e un pizzico di sale fino e pepe nero. Amalgamate in maniera omogenea tutti gli ingredienti e lasciate riposare il composto nella ciotola. servite la mousse nei piatti con una foglia di lattuga
 

i gradi Baumè cosa sono ?

a volte si legge di uno sciroppo 30° B cosa sono i gradi Baumè ? sono una misura di densità di una soluzione nel caso dello sciroppo  acqua e zucchero
questo valore dipende  ovviamente dalla quantità di acqua e zucchero utilizzati ma anche la temperatura
Infatti  l'acqua riesce a sciogliere più zucchero  tanto è più alta la temperatura
I gradi Baumè si calcolano  empiricamente mediante uno strumento  pesasciroppo oppure possono essere stimante mediante delle tabelle di riferimento 

mercoledì 18 novembre 2015

trota salmonata

SECONDO

la trota salmonata ha carni saporite e delicate protagonista di questa ricetta l'abbiamo ricoperta di pistacchi  per renderla ancora più golosa

dosi per 4 persone

ingredienti

2 trote salmonate da 500g
100g di granella di pistacchi
1 rametto di timo
500g di cime di broccolo lessate
2 uova
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di semola di grano duro
farina
olio di oliva
olio di semi di arachide
sale e pepe

Sfilettate  le trote spellate i filetti e privateli delle spine raccogliete la granella di pistacchi in una ciotola  unite un po' di timo tritato  e 1 cucchiaio di farina  condite con un pizzico di sale  e pepe miscelate il tutto

passate i filetti  nella miscela premendoli con le mani  per farlo aderire
scaldate una padella e scottateci  i filetti 30 secondi per lato  foderate una teglia con carta da forno  trasferite i filetti  e infornate a 200°  per una decina di minuti  poco prima del termine  passate tutto  sotto il grill
schiacciate le cime di broccolo con una forchetta  raccogliete tutto  in una ciotola unite le uova  il parmigiano  e la semola e amalgamate bene
modellate tante piccole  quenelle e friggetele  in abbondante olio di semi ben caldo  man mano che sono pronte  scolatele su un foglio di carta assorbente 
distribuite i filetti di trota  salmonata e serviteli con le quenelle di broccoli

torta al cioccolato

un dolce un po' complicato ma visto i risultati vale la pena impegnarsi in un dolce che ci avvicina alla cucina natalizia

ingredienti

per il biscotto
250 g di uova
125 g di zucchero
25 g di cacao
200g di gocce di cioccolato
cannella

per la bagna al kirsch
250 g di sciroppo di zucchero
75 g di acqua
100g di kirsch

per lo zabaione
300g di vino  dolce angialis (nasco)
150g di tuorli
200g di zucchero
20 g di amido di mais
15 g di amido di riso
14 g di gelatina

per la mousse al cioccolato al latte
175g di base di semifreddo
225 g di  copertura al latte
45 g di massa di cacao
400g di panna semi montata

per la glassa
500g di panna
625 g di cioccolato fondente
100g di glucosio

rametti di ribes e arancia caramellata

per lo zabaione : lavorate i tuorli con lo zucchero  e gli amidi portate a bollore il vino  unite il composto  di tuorli e fate cuocere fino  ad addensamento  mescolando  in continuazione levate e fate raffreddare a circa 60° incorporate la gelatina ammollata in acqua fredda e ben strizzata colate all'interno  di due anelli di acciaio  rivestiti di pellicola trasparente  e trasferite  in freezer per almeno 3 ore

per il biscotto: montate le uova con lo zucchero  e incorporate delicatamente la farina  e il cacao setacciati insieme  stendete su foglie di silicone cospargete con le gocce di cioccolato e la cannella infornate  a 250 ° per 5'  levate fate raffreddare e con l'aiuto di un anello di acciaio  ( più piccolo  di quello che ospiterà i dolce) ricavate due dischi

per la mousse : fate sciogliere  la copertura al latte  e la massa di cacao  e  unitele aggiungete un mestolo di  panna semi montata e amalgamate energicamente incorporate la base semifreddo e la panna restante mescolando  delicatamente  per la glassa portate a bollore la panna con lo sciroppo di glucosio versate   il cioccolato  ed emulsionate  lasciate raffreddare fino a 38°
versate sopra la mousse fino all'orlo dell'anello  livellate  e trasferite  in freezer  a raffreddare 
quando sarà ben fredda  sformate e glassate con la glassa  decorate a piacere con ribes e arancia caramellata

salumificio la Perla Langhirano Parma

 salumificio La Perla Langhirano Parma un salumificio aperto da più di 20 anni che si occupa per lo più della produzione del Crudo di Parma ...